News

DIARIO DA FOLGARIA. L'amichevole: qui "LIVE" Lecce-Bochum 2-3

Calcio "vero" a Bressanone: Lecce che può sorridere nonostante la sconfitta, arrivano buone indicazioni e un pari annullato ingiustamente. La nostra diretta





BRESSANONE - Dopo le grandinate di gol con i dilettanti del Postal Calcio e il Rovereto il Lecce ha davanti a sé il primo ostacolo importante della sua stagione, sia pure in amichevole, un test valido per fare il punto sull'avanzamento del cantiere giallorosso qui sui mille metri dell'Alpe Cimbra.

Buon pomeriggio dal Comunale di Bressanone, è Lecce-Bochum (Bundesliga), si fa sul serio.

SoloLecce.it come sempre seguirà questo impegno dei giallorossi in diretta, azione dopo azione, minuto dopo minuto, con tutte le emozioni di questa amichevole di lusso.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA PAGINA IN TEMPO REALE.

WEB CRONACA:

90' + 2' - FINALE A BRESSANONE, LECCE-BOCHUM 2-3.

90' + 1' - Non succede nulla neppure in questo tempo addizionale, il Lecce ha dato tutto, sono emerse comunque buone indicazioni da questa gara.

90' - Ci saranno due minuti di recupero, segnalati in questo istante.

89' - Gioco fermo per soccorrere un elemento della formazione tedesca, nel frattempo dentro Nizet per Gallo.

88' - Ci sarà qualche secondo di gloria per Nizet, che tra poco entrerà per Gallo.

87' - Altro contropiede tedesco molto simile a quello del gol del 3-2 che al momento decide la gara: Ganvoula si “lancia” in contropiede, alla fine è chiuso bene da Dermaku che si oppone senza abboccare alle finte del congolese.

86' - Partita che scivola via senza occasioni, si gioca da una parte all'altra in maniera molto “sciolta”, tranquilla.

82' - Agonismo sul terreno di gioco che è decisamente calato per questo finale.

78' - Dentro Brancolini, fuori Bleve.

76' - Angolo Bochum, allontanano Gallo e Majer.

74' - Pasticcio di Calabresi dietro, rimedia il Lecce.

73' - Majer da calcio piazzato sventaglia in direzione di Baschirotto, senza successo. Fuori misura questo lancio.

72' - Clima “caldo” non soltanto per la temperatura: Lecce rabbiosamente in avanti, Baschirotto cerca Rodriguez Delgado in piena area, ma la conclusione dello spagnolo è respinta dal portiere ospite.

71' - Si riparte, dopo un minuto di stop.

70' - “Cooling break” anche in questa ripresa. Gioco fermo.

68' - Angolo senza sviluppi per il Lecce.

67' - Baschirotto si mette subito in moto, cross respinto sul fondo. Sarà angolo Lecce.

65' - GOL BOCHUM! Rimonta completata dei tedeschi: Ganvoula, uno dei volti nuovi degli ospiti, lanciatissimo in contropiede nello spazio aperto si ritrova a tu per tu con Bleve, battuto in uscita. Lecce-Bochum 2-3.

64' - Un paio di occasioni di “lavoro” per Bleve che alla fine blocca un tentativo di Forster dalla distanza.

63' - Sostanzialmente proseguono questa gara a minutaggio pieno solo Bleve, Calabresi, Dermaku e Gallo.

62' - Girandola di cambi per il Lecce: Baschirotto per Gendrey, Majer per Helgason, Di Mariano per Listkowski, Gargiulo per Strefezza, Blin per Hjulmand e Rodriguez Delgado per Colombo. Cambi anche in casa Bochum: dentro Ganvoula per Holtmann e Bonga per Hoffmann.

61' - Scatenato Helgason, lanciato davanti al portiere che evita il peggio in uscita con una bella respinta.

60' - Arriveranno 6 cambi per il Lecce, nei prossimi istanti.

59' - Ancora Lecce sulla destra, con Gendrey e Strefezza che dialogano che è un piacere. Il Bochum si salva con non poca difficoltà.

58' - Angolo giallorosso che non ha sortito effetti.

57' - Bolide di Strefezza, traversa Lecce. Assist di Hjulmand. Poi angolo sugli sviluppi per i giallorossi.

56' - Altro pallone splendido di Strefezza da destra a sinistra, non ci arriva Listkowski. Applausi per il Lecce.

55' - Annullato il tris del Lecce per un cervellotico fuorigioco ravvisato dall'assistente numero uno di Zufferli. Strefezza è devastante a destra, fa tutto il fondo, cross basso all'indietro per la botta di prima intenzione di Helgason che segnerebbe anche in questa uscita di campionato, ma c'è la bandierina alta dell'assistente. E' fuorigioco. Decisione molto ma molto dubbia.

51' - Gioco che è ripreso, con Gendrey che è tornato disponibile: cross di Strefezza dall'angolo, Calabrese si stacca dai blocchi, colpo di testa bloccato dal portiere.

50' - Angolo Lecce, problemi per Gendrey, toccato duro dal difensore tedesco che ha chiuso sul fondo quest'avanzata del Lecce.

48' - Ancora Strefezza prova ad “illuminare” l'attacco del Lecce, con le sue giocate.

46' - Si riparte con in campo lo stesso Lecce del 1° tempo, ma con tantissimi cambi pronti a bordo campo. Baroni ha preferito però ricominciare con gli stessi effettivi di partenza, fatta eccezione per un cambio tutto giovane, tra Gonzalez e Berisha, in campo tutta questa ripresa. Nel Bochum dentro Grave in porta, poi Tolba per Gamboa, Oermann per Masovic, Osterhage per Losilla, Zoller per Asano e Osei Tutu per Stafylidis.

45' + 2' - FINALE DI PRIMO TEMPO, LECCE-BOCHUM 2-2.

45' - Due minuti di recupero segnalati in questo istante, per recuperare il “cooling break” e qualche secondo perso per soccorrere Strefezza e prima ancora per il cambio dei tedeschi.

44' - GOL BOCHUM! Altro pallone messo nel mezzo da Asano, tiro come viene, al volo, di sinistro all'incrocio dei pali di Holtmann che batte Bleve. Lecce-Bochum 2-2.

43' - Gallo questa volta chiude bene in disimpegno. Pallone sul fondo, rimessa laterale offensiva per il Bochum.

41' - Bochum in avanti con il giapponese Asano che scappa via bene a destra, la sinistra del Lecce, pallone nel mezzo dove è coraggioso Bleve a tuffarsi a corpo morto sulla sfera vagante, prima che si avventino gli attaccanti avversari.

37' - Qualche secondo di apprensione per Strefezza, toccato duro in un contrasto. L'uomo-fantasia del Lecce si rialza.

34' - GOL BOCHUM! Cross da destra, “ponte” di testa nel cuore dell'area per l'inserimento di Stoger, scappato via a Gallo e senza particolari attenzioni dai centrali difensivi. Con il sinistro l'ex Mainz batte Bleve. Lecce-Bochum 2-1.

33' - Tuia non c'è (allenamento ridotto per lui ieri, non è stato rischiato), ma Dermaku si è preso prepotentemente la leadership difensiva: chiude e riparte in questa occasione, giganteggiando nel mezzo. Non c'è trippa per il Bochum, arginato da un Lecce molto attento.

29' - Strefezza, azione personale, nulla di fatto. Lecce costantemente in avanti.

28' - Colombo è scatenato: strappa un pallone di dosso a un avversario, è Masovic, lo lascia lì e con il sinistro conclude. Esser si rifugia in angolo, poi nessuno sviluppo per l'azione offensiva giallorossa.

27' - Angolo tedesco senza esito.

26' - Sbavatura di Gallo e bolide di Hoffmann che trova Bleve pronto e reattivo. Pallone ancora “vivo”, si avventa Asano che trova ancora Bleve. Sarà angolo.

24' - Lecce sempre in avanti e Baroni che chiede gioco a due tocchi, sempre e solo a due tocchi: l'azione si perde e si arrabbia ancora il tecnico giallorosso, ma è confortante per gli occhi veder giocare questo Lecce, anche quando non finalizza.

22' - Può riprendere il gioco, c'è anche un cambio tra i tedeschi: problemi fisici per Ordets, dentro Lampropoulos.

21' - Fa tanto caldo, Zufferli di Udine (arbitro della CAN di A e B) anticipa il “cooling break”. Gioco fermo.

19' - Lecce in avanti: Gallo spinge, cross per Colombo che con il sinistro trova il portiere Esser che blocca. Bene, molto bene.

18' - GOL LECCE! Strefezza fa venire il mal di testa al Bochum, assist di esterno sulla profondità di Listkowski solo davanti al portiere in uscita che respinge con il corpo, si avventa di testa Colombo da “rapace” d'area di rigore. L'appoggio anche questo è comodo, nella porta tedesca. Lecce inaspettatamente davanti nettamente. Lecce-Bochum 2-0.

16' - Come duetta davanti il Lecce! Colombo serve Strefezza, tiro di pochissimo alto sulla traversa dell'italo-brasiliano.

14' - GOL LECCE! Profondità al “bacio” di Helgason che riceve nello stretto da Hjulmand e taglia il campo alla perfezione, da campione, lanciando Colombo solo davanti al portiere. Primo tiro respinto dall'estremo difensore avversario, pallone che resta lì, con il portiere a terra e inoffensivo Colombo può appoggiare in porta il più comodo dei gol. Lecce-Bochum 1-0.

11' - Tanto caldo inatteso qui a Bressanone, tante urla di Baroni per cui non è mai amichevole. Il tecnico giallorosso chiede costantemente pressione sui portatori di palla avversaria.

9' - Gendrey cerca la profondità al centro, dove Colombo non ci arriva per qualche centimetro per la conclusione da pochi passi.

7' - Primo “brivido” targato Lecce: Strefezza, un'azione delle sue, “esplode” il tiro, fuori di un soffio.

6' - Lecce che prende coraggio, risale la china e guadagna qualche metro con qualche possesso del pallone caparbio, convincente.

5' - Altro calcio piazzato nel mezzo, Bleve c'è e blocca.

4' - Lecce chiamato a difendere, subito: in avanti i tedeschi con un paio di calci piazzati a presidio della metà campo giallorossa. Senza effetti.

3' - Importante cornice di pubblico, con i tifosi del Lecce e del Bochum che si dividono la Tribuna Centrale del Comunale di Bressanone. Ci sono cori italiani e cori tedeschi, fa un certo effetto, è un Lecce internazionale, come l'abbiamo sempre sognato.

2' - Bochum in campo con questa formazione, in ordine di apparizione sulla distinta ufficiale di gara: Esser, Gamboa, Masovic, Stoger, Losilla, Forster, Asano, Stafylidis, Holtmann, Ordets, Esser, Hoffmann.

1' - Baroni ha scelto questo undici iniziale, sempre con il 4-3-3: Bleve; Gendrey, Calabresi, Dermaku, Gallo; Helgason, Hjulmand, Gonzalez; Strefezza, Colombo, Listkowski.



Commenti

SU SOLOLECCE.IT. FRANCAVILLA e PARMA, ecco le due amichevoli di fine luglio del Lecce
DA NON PERDERE. L'INTERVISTA. PARLA STICCHI DAMIANI: "niente ci scalfirà. Dal calcio e dai tifosi ho avuto solo amore"