Cronaca

"MOVIDA" IMPAZZITA: parcheggia rischiando di urtarlo, lui lo accoltella al cuore. E' GRAVE

Ennesimo incredibile episodio di cronaca nella notte a Torre Vado, marina di Morciano di Leuca





MORCIANO DI LEUCA - Ennesimo incredibile episodio di cronaca nella “movida” estiva del Salento.

Un uomo, un 60enne di Morciano di Leuca, è stato accoltellato al petto da un 50enne di Ugento, in Piazza della Torre a Torre Vado, incantevole marina di Morciano di Leuca.

Strappato alla morte per miracolo il 60enne, raggiunto a mezzo centimetro dal cuore dal fendente dell'aggressore, immediatamente arrestato dai Carabinieri di Tricase.

Fortunata nell'episodio drammatico la vittima, immediatamente soccorsa da un medico e una infermiera fuori servizio che erano in quel momento nello stesso luogo per un aperitivo nella “movida”. Il medico ha praticato un tempestivo massaggio cardiaco, l'infermiera ha tamponato ogni fuoriuscita di sangue, un lavoro congiunto sino all'arrivo del 118 che ha salvato la vita al 60enne.

Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto la vittima, in auto con la moglie, parcheggiando davanti a un ristorante avrebbe rischiato di urtare un pedone (l'aggressore) che si sarebbe spostato all'ultimo istante per non essere investito. Da lì il diverbio e le lesioni gravi.

Per i medici dell'ospedale “Panico” di Tricase l'uomo non è ancora fuori pericolo, ma grazie alla tempestività dei soccorsi potrebbe cavarsela.



Commenti

Ultim'ora. SCHIANTO IN MOTO AL MARE: MORTI 2 FIDANZATI. Shock a Lecce: lui imprenditore noto nella "movida"
ECCO IL CANTIERE LECCE: la formazione, le scelte con fuori gli esuberi, tutte le possibili soluzioni di Baroni