Cronaca

Ultim'ora. SCHIANTO IN MOTO AL MARE: MORTI 2 FIDANZATI. Shock a Lecce: lui imprenditore noto nella "movida"

Tragico bilancio dell'ennesimo incidente stradale verificatosi nella notte nella marina di Melendugno





MELENDUGNO - Un bilancio pesantissimo, una coppia di innamorati morta nell'ennesimo incidente stradale che ha macchiato di sangue l'estate del Salento.

E' accaduto a tarda sera all'uscita di San Foca (marina di Melendugno), nel tratto che da Torre Specchia porta nella bellissima perla adriatica. A perdere la vita una coppia di fidanzati, Antonio Carlà, 47enne imprenditore leccese titolare del pub “Fermata Ariosto” in Piazza Ariosto a Lecce, e la compagna Sara Rollo, 43enne di San Donato di Lecce.

I due viaggiavano a bordo di una Ducati quando secondo una prima ricostruzione dell'impatto avrebbero toccato un cordolo della pista ciclabile, perdendo il controllo del mezzo. I corpi dei giovani sono stati ritrovati a oltre 300 metri di distanza dall'incidente: un volo micidiale che non ha lasciato scampo alla coppia di fidanzati, nonostante avessero il casco che non è servito a salvargli la vita.



Commenti

MILLE IN CORTEO PER I DIRITTI: successo per il "Pride" a Lecce, sfila SALVEMINI con fascia arcobaleno
"MOVIDA" IMPAZZITA: parcheggia rischiando di urtarlo, lui lo accoltella al cuore. E' GRAVE