News

BARONI SPINGE BANDA: "trauma riassorbito, è pronto. Loro non sono in difficoltà, verranno a fare una grande partita"

Le parole del tecnico del Lecce alla vigilia della sfida con i brianzoli che vale un'altra piccola fetta di salvezza





LECCE - E' già una vigilia intensa per il Lecce che domani sfiderà alle 15 al “Via del Mare” il Monza nel 2° crocevia salvezza del suo campionato dopo quello pareggiato con l'Empoli in casa.

A 24 ore dalla sfida di domani ha parlato come sempre il tecnico Marco Baroni. Ecco le sue parole, qui in rapida sintesi, sotto nella versione video integrale registrata in Sala Stampa.

Avversario - “Ho visto le loro partite, non sono affatto in difficoltà. In Serie A non esistono gare facili, verranno a Lecce con voglia e determinazione. Noi abbiamo qualche defezione, l'attenzione in campo dovrà essere massima”.

Stato di salute complessiva - “Dobbiamo aumentare l'intensità nei novanta minuti, così come deve velocizzarsi l'inserimento dei nuovi. I ragazzi devono pensare e giocare in sedici, abbiamo degli infortunati non ci si può aspettare tutto dai titolari”.

Cetin, la verità - “C'è un riacutizzarsi del fastidio alla caviglia, vedremo”.

Banda - “Si è assorbita la contusione, è ok, il trauma è completamente alle spalle”.

Risorsa Blin - “E' un ragazzo eccezionale, che può giocare in più ruoli. E' un titolare un po' penalizzato da me, lo considero infatti un titolare che a volte resta fuori, troppe volte”.

Ballottaggi - “Colombo e Ceesay si giocano una maglia. La mia scelta sarà fatta in funzione di chi è in grado di farmi 50 o 60 minuti bene. Ho bisogno di tutti e due, giocheranno”.

Pongracic - “Già a Torino avrebbe giocato, poi ha avuto un piccolo risentimento muscolare e non lo abbiamo rischiato. Potrebbe giocare, certo…”.



Commenti

CAMPIONI D'ITALIA ABBATTUTI! Questa volta la "Primavera" non è in gita, LEZIONE ALL'INTER, si torna a volare!
E' GIA' UN DENTRO O FUORI. Qui MONZA: i dubbi, i ballottaggi di Stroppa