Qui Pordenone-Lecce: formazioni ufficiali, tabellino, azioni, "TUTTO LIVE"

Sabato 30 Gennaio 2021 | Cosimo Carulli | News

LIGNANO SABBIADORO - Fare di più, decisamente di più del girone di andata: inizia un viaggio nuovo, ricomincia un viaggio attaccati al treno della Serie A.

Buon pomeriggio da Lignano Sabbiadoro, la “casa” del Pordenone, è Pordenone-Lecce, è la 20' di B.

SoloLecce.it come sempre seguirà questo impegno dei giallorossi in diretta, minuto per minuto, emozione dopo emozione.

Intanto siamo in grado di farvi conoscere le formazioni ufficiali delle due squadre (calcio d'inizio alle 14).

Pordenone (4-3-1-2): Perisan; Mannino, Vogliacco, Barison, Falasco; Zammarini, Calò, Schiavone; Misuraca; Musiolik, Butic. Allenatore Tesser.

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Adjapong, Pisacane, Lucioni, Zuta; Nikolov, Hjulmand, Bjorkengren; Mancosu; Coda, Stepinski. Allenatore Corini.

Arbitro: Massa di Imperia (Mondin-Muto, IV Ufficiale Massimi).

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA PAGINA IN TEMPO REALE.

WEB CRONACA:

90' + 4' - FINALE AL "TEGHIL", PORDENONE-LECCE 1-1.

90' + 3' - Ammonito Bjorkengren.

90' + 1' - Allarme rosso in difesa per il Lecce. Pisacane e Hjulman salvano il Lecce colabrodo: intervento alla disperata sulla linea dell'ex Cagliari che toglie il pallone dalla porta. Dopo una smanacciata di Gabriel che aveva salvato una sponda in area, pallone vagante che Morra non riesce ad appoggiare in porta da pochi centimetri, grazie alla chiusura su di lui del danese del Lecce e dell'esperto difensore che spazza sulla linea.

90' - Lancio a cercare la testa di Coda, troppo alto e lungo. Non può arrivarci il bomber del Lecce.

89' - Ci saranno quattro minuti di recupero, segnalati in questo istante.

88' - Morra, conclusione senza pretese da buona posizione. Spreca tutto il nuovo entrato.

87' - Morra e Stefani sono gli ultimi cambi del Pordenone: fuori Musiolik e Zammarini.

86' - Prima iniziativa importante di Rodriguez Delgado che fa partire l'azione in velocita nella trequarti avversaria, scambia il pallone e riceve lungo, tanto lungo che fa fallo su Vogliacco. Gioco fermo. Peccato, buona azione potenziale inventata dallo spagnolo.

85' - Fermato in fuorigioco Henderson.

84' - Ammonito Henderson che perde la sua proverbiale tranquillità e si "accende" troppo in una polemica con Vogliacco, anche lui ammonito.

82' - Palo del Lecce. Azione da "vero" Lecce, a pochi minuti dalla fine... Cross di Henderson da destra sul palo lungo, quello opposto, arriva come un treno Mancosu che schiaccia di testa ma coglie il palo, anche grazie a una deviazione provvidenziale del suo marcatore che "sporca" leggermente il colpo di testa.

81' - Corini sta facendo ultimare gli esercizi di riscaldamento a Meccariello e Majer: è probabile che ci sia un ultimo blocco di cambi in casa giallorossa.

80' - Destro di Henderson che non sembrava pericoloso, deviato in traiettoria, pallone alimentato da Coda e Paganini in posizione di ala destra, appoggio su Henderson che sbaglia tutto e spreca.

78' - Non si è ancora mai visto lo spagnolo Rodriguez Delgado, nel Lecce.

75' - Lecce in avanti, ma Bjorkengren "sfonda" in maniera fallosa. Tutto fermo.

73' - Recrimina un calcio di rigore il Pordenone, ma il tocco di Lucioni su un cross di Ciurria è ancora di spalla, come a Reggio Calabria. Questa volta è anche più fortunato, l'arbitro indica il calcio d'angolo, dopo il suo tocco. Angolo poi senza sviluppi.

72' - Ci prova Ciurria di prima intenzione, non ci sono grattacapi per Gabriel, tiro innocuo.

71' - Brutta immagine sotto ai nostri occhi: Adjapong, disperato, viene portato via in barella tra gli applausi del poco pubblico autorizzato.

70' - Fuori Misuraca nel Pordenone, dentro Rossetti. Angolo che non ha sortito effetti, intanto.

69' - Misuraca sulla sinistra del Lecce, trova la chiusura di Zuta in angolo.

68' - Calcio di punizione interessante per il Lecce: pallone in area messo dentro da Mancosu con il destro, colpo di testa sul secondo palo di Pisacane in inserimento. Sul fondo.

66' - Fallo in attacco del Pordenone: Pisacane difende bene e subisce anche l'intervento falloso.

65' - Dentro Ciurria nel Pordenone, fuori l'ammonito Scavone. Pordenone decisamente più offensivo nelle scelte di questi istanti.

64' - Angolo Lecce, senza sviluppi.

63' - Il cambio del Lecce diventa addirittura triplo: dentro Henderson, Paganini e Rodriguez Delgado nel Lecce, fuori Nikolov, l'infortunato Adjapong e Stepinski.

62' - Si gioca con il Lecce in dieci, ma Corini sta preparando un cambio doppio. Con Paganini si scalda Rodriguez Delgado.

61' - Calcio di punizione con il Lecce in inferiorità numerica: Mancosu ci prova con una bordata, ma trova la barriera.

60' - Lecce senza Adjapong in questa fase: il Nazionale Under 21 azzurro si è abbandonato a terra sul terreno di gioco, per un problema fisico all'altezza del tendine d'Achille.

59' - Ammonito Misuraca nel Pordenone che sta per far entrare in campo Ciurria, vicinissimo all'ingresso sul terreno di gioco.

58' - Butic chiuso, rapida ripartenza del Pordenone, frenata dalla difesa del Lecce.

57' - Stepinski, molto in ombra, duetta con Coda e poi frana su un avversario. C'è fallo al limite dell'area, nulla di fatto, azione svanita.

56' - Destro di Mancosu "murato" dal petto di Scavone e poi tra le braccia di Perisan.

55' - Corini pensieroso al limite della sua area tecnica a colloquio fitto con il Vice Lanna. Ci saranno dei cambi nei prossimi minuti per il Lecce.

54' - Ammonito Nikolov per un fallo abbastanza rude su Calò-

51' - Ci prova il Lecce, in maniera un po' disordinata e senza mettere il pallone per terra. In questo parapiglia con il pallone sempre in aria Zuta viene arpionato da un avversario in area, ma non c'è rigore per l'arbitro che giudica l'intervento della difesa neroverde in anticipo in uscita difensiva.

50' - Angolo senza effetti: solita iniziativa in avanti di Lucioni che "sale" per la battuta dell'angolo, ma fa fallo sul suo marcatore.

49' - Calcio di punizione nella trequarti avversaria conquistato dal Lecce con Adjapong. Pallone nel mezzo per l'inserimento di testa di Pisacane, anticipato in angolo da Magnino.

48' - Lucioni svetta sul secondo angolo ravvicinato dei "ramarri".

47' - Angolo per il Pordenone che è partito a razzo: Adjapong chiude in sofferenza su Butic. Dalla bandierina cross respinto dai pugni di Gabriel.

46' - Si riparte, senza cambi.

45' - FINALE DI PRIMO TEMPO, PORDENONE-LECCE 1-1.

44' - Non ci sarà recupero, non arriva nessuna segnalazione da bordo campo. Ci prova ancora il Pordenone con Butic, con la difesa del Lecce sempre messa male: sinistro altissimo.

43' - Boccheggia il Lecce, decisamente in difficoltà: Zammarini trova Butic dai sedici metri, tiro respinto bene in scivolata dalla chiusura di Hjulmand.

42' - Mancosu guida la ripartenza del Lecce, cerca Coda nel cuore dell'area. C'è il portiere neroverde che risolve tutto, arrivando in anticipo in presa bassa.

41' - Pordenone sempre in pressione, Lecce nella sua metà campo, ricomincia un lungo possesso del pallone.

38' - Possesso del pallone prolungato del Pordenone che fa girare pericolosamente troppo a vuoto questo Lecce un po' passivo. Alla fine arriva un fallo di frustrazione di Adjapong che spezza questa serie infinita di possesso del pallone.

37' - Lecce che stringe i denti in questa fase: Calò ci prova sempre dalla distanza, "murato".

35' - Angolo Pordenone, senza sviluppi. Hjulman aveva chiuso bene su un cross del solito Zammarini, molto attivo.

34' - Ammonito Hjulmand, duro fallo su Scavone che blocca una ripartenza del Pordenone.

32' - Prova il Lecce a lasciare la sua metà campo: iniziativa di Mancosu, alta sulla traversa.

29' - Altro errore di Zuta che appoggia male in direzione di Bjorkengren, è più sveglio di tutti Zammarini che con un diagonale che è a metà tra il tiro e il cross non trova la porta e neanche Musiolik sotto porta. Scampato pericolo per il Lecce, ma i padroni di casa stanno crescendo tanto.

28' - Punizione di Calò sul secondo palo, Gabriel c'è con i pugni.

27' - Coda prova a dettare l'assist verso Mancosu, ma la chiusura difensiva del pacchetto arretrato del Pordenone è vincente e in più neanche un rimpallo aiuta il capitano giallorosso nel controllo.

26' - E' sempre Pordenone: Calò ci prova da fuori, alto.

25' - Sempre il Pordenone in avanti: Falasco ha libertà, doppio cross, respinto da Pisacane e poi da Nikolov in chiusura difensiva.

21' - Sagra del "liscio" a Lignano Sabbiadoro: Zuta sbanda, cross di Falasco che penetra in area, ma Musiolik manca clamorosamente l'appuntamento con il tiro. Il pallone "danza" dalle parti di Butic che conclude malissimo, a lato. Lecce che barcolla.

20' - GOL PORDENONE! Pareggio dei "ramarri" neroverdi. Musiolik raccoglie a un passo dalla linea di porta una parata di Gabriel su conclusione di Butic, scappato via in piena area a Lucioni che lo strattona pure. Pordenone-Lecce 1-1.

19' - Posizionata male la difesa del Lecce: Zammarini "pesca" Butic in area, sponda buona per Misuraca, si immola Zuta che salva tutto.

18' - Ancora Lecce: Musiolik chiude su iniziativa di Stepinski di testa. Dalla bandierina nessuno sviluppo.

17' - Si appesantisce il bilancio delle ammonizioni in casa Pordenone: giallo anche per Falasco, che strattona visibilmente Adjapong.

14' - GOL LECCE! Giallorossi avanti con una rete di una bellezza abbagliante del capocannoniere del campionato Coda che si destreggia in piena area saltando tre avversari e con un destro morbido batte il portiere in uscita in area piccola. Pordenone-Lecce 0-1.

13' - Lecce che ora difende: Butic nelle vesti di rifinitore, cross per Musiolik che salta ma non trova il pallone.

10' - Partita che ha abbassato leggermente gli ardori iniziali, non ci sono occasioni in questa fase, neanche qualcosa di rilevante da raccontare.

7' - Calcio di punizione battuto bene dal Lecce: pallone nel mezzo dove Hjulmand forza un blocco, fa fallo e evita a Butic la chiusura. Inutile il gol di Coda, bello, in girata volante, sugli sviluppi dell'azione: era già arrivato il fischio arbitrale.

6' - Ammonito Scavone, giallo "pesante" visto il modo di giocare della mezz'ala sinistra ex giallorossa, un guerriero in mezzo al campo che adesso dovrà stare attento ai prossimi falli.

5' - Ci prova Nikolov: sugli sviluppi del tiro dalla bandierina stop e destro alto del nuovo acquisto giallorosso.

4' - Il primo angolo è giallorosso: cross di Mancosu dalla destra sul secondo palo, dove Coda tocca di testa, ma trova una deviazione sul fondo. Sarà angolo.

3' - Un fuorigioco ferma una avanzata del Pordenone. Buon inizio di entrambe le squadre, ritmi promettenti.

2' - Lecce in avanti, ma l'iniziativa è senza esito. Prima duello difensivo vinto da Lucioni con il Lecce sulla difensiva.

1' - Corini sceglie un centrocampo ancora più muscolare e prudente, con Bjorkengren per Henderson a sorpresa inizialmente in panchina. Per il resto è il Lecce che abbiamo annunciato alla vigilia, con Hjulmand in cabina di regia per lo squalificato Tachtsidis e Coda che si riprende il ruolo di protagonista in avanti con accanto il riconfermato Stepinski. Panchina per Gallo e Rodriguez Delgado, due ragazzi che si sono distinti nella rimonta sull'Empoli.