Cronaca

ULTIM'ORA. LA CRISTIANITA' E' IN LUTTO, E' MORTO PAPA BENEDETTO XVI, il Pontefice dimissionario entrato nella storia

Il Sommo Pontefice emerito è morto in mattinata: un breve profilo, il ritratto della sua vita e del suo mandato





ROMA - Joseph Ratzinger, Papa Benedetto XVI, pontefice emerito della cristianità è morto. Il decesso è avvenuto alle 9.34 di questo ultimo dell'anno.

Il Papa emerito aveva 95 anni, era stato ordinato sacerdote nel 1951, aveva ricevuto la berretta cardinalizia nel 1977. Giovanni Paolo II lo volle accanto a sé a Roma durante il suo mandato, dal 1981 come Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, il “Ministero” più alto e più importante del governo della cristianità.

Eletto Papa il 16 aprile 2005 con il nome di Benedetto XVI Ratzinger aveva scelto di dimettersi dopo 7 anni di regno, l'11 febbraio 2013, annunciando al Mondo la storica “rinuncia” al pontificato, un fatto che in duemila anni di cattolicesimo aveva avuto un solo precedente, quando Sua Santità Celestino V regnò sullo Stato Vaticano dal 5 luglio al 13 dicembre del 1294, appena cinque mesi, prima di dimettersi ritenendosi inadeguato a quel difficile compito.



Commenti

Qui LAZIO. Sarri, grattacapo CATALDI. La lombalgia frena il centrocampista "tuttofare". Fermo anche LUIS ALBERTO
UNA RIPRESA DA TUTTO ESAURITO. Biglietti finiti: dalle 16 in vendita quelli a "ridotta visibilità"