News

BARONI: "orgoglioso della prova dei ragazzi. Giocato sempre noi, comandato il gioco"

Le parole del tecnico giallorosso al termine di Lecce-Brescia: l'intervista





LECCE - E' soddisfatto della prestazione dei suoi, Marco Baroni. Il tecnico del Lecce si è presentato in Sala Stampa al termine di Lecce-Brescia. Ecco la sua intervista.

Analisi complessiva - “Ho fatto i complimenti ai ragazzi, hanno giocato con personalità e convinzione, alti, nonostante la forza dell'avversario, senza paura. Abbiamo concesso molto poco, la squadra mi è piaciuta, poi il risultato è frutto di episodi. A noi è mancato il cosiddetto ‘colpo’ finale, Joronen ha fatto due belle parate. Per arrivare in fondo ci servirà questa determinazione, dunque sono soddisfatto”.

Dettagli - “Non ricordo loro trame particolari. Sul gol preso abbiamo fatto un errore, peccato, ma Plizzari è un ottimo portiere che conosco bene. Non giocava da un anno, non è facile ritrovare le distanze, le misure. Ha parato alla grande il rigore, poi non siamo stati svegli a prendere la ribattuta”.

Fisicità - “Bjorkengren, Helgason ci hanno messo fisicità, poi l'islandese ha preso un colpo e l'ho tolto. Dermaku per me ha fatto benissimo. Sono contento per lui, la settimana scorsa pensavo ci volessero altri 20 giorni, poi invece l'ho visto subito bene e l'ho messo. Tranne dei momenti poco reattivi è stato bravo”.

Atteggiamento - “Alla fine possiamo dire di aver giocato con un Brescia molto forte sempre con cinquanta metri dietro alla schiena. La gara l'ha condotta il Lecce”.

Cambi - “Chi è entrato a differenza che in altre circostanze aveva il fuoco dentro. Bene Gargiulo, Listkowski, Gallo”.

Assenza che pesa davanti - “Ci manca Di Mariano che usa molto la profondità nelle giocate. E' uno che ci serve, ha avuto un problema pubalgico ed è stato tanto fuori. Lo stiamo aspettando”.

Lotta complicata - “Non è facile prevedere cosa accadrà davanti in classifica. Questo è un campionato complicatissimo, con i nostri punti normalmente avresti tanto di distacco dalle altre, invece non è così. E mancano nella lotta SPAL, Parma e Crotone che hanno deluso! Vedremo, è presto per tutte le previsioni”.



Commenti

LECCE-BRESCIA, E' PARI AGRODOLCE: giallorossi meglio degli ospiti. Le distanze restano inalterate. LA CRONACA
STREFEZZA: "l'ho cercato, l'ho voluto. In allenamento faccio queste giocate"