ULTIM'ORA: un'altra TRAGEDIA DELLE VACANZE. Annegato un uomo a Torre Lapillo

Mercoledì 9 Settembre 2020 | Cosimo Carulli | Cronaca

PORTO CESAREO - L'ennesima tragedia del mare in pochi giorni, ancora a Torre Lapillo, nelle splendide acque dello Jonio salentino.

E' proprio nello specchio d'acqua di spiaggia libera vicino al "Caribia", struttura ricettiva e bar della marina di Porto Cesareo, che ha perso la vita un uomo, un turista brindisino di 66 anni di Cellino San Marco che aveva scelto di passare la sua giornata sulla costa dorata di Porto Cesareo.

Inutili i soccorsi degli altri bagnanti che l'hanno notato in difficoltà annaspare tra le acque, anche il personale del 118 non è riuscito a strapparlo alla morte. Sul posto anche la Guardia Costiera dell'Ufficio Marittimo locale.