CORINI LO PRETENDE: "a Reggio Calabria per il salto di qualità. E' il momento"

Venerdì 15 Gennaio 2021 | Marco Errico | News

RENDE - Dal ritiro giallorosso in Calabria parla Eugenio Corini. Ecco la vigilia del tecnico giallorosso, domani atteso con i suoi alla ripresa del campionato dopo la sosta.

Crescita - "Per adesso abbiamo dimostrato di essere una buona squadra, non siamo ancora una formazione vincente, dobbiamo lavorare su determinate situazioni che non ci hanno permesso di vincere quel paio di partite in più che ci avrebbero avvicinato alla classifica che tutti vorremmo. Dobbiamo compiere un percorso, crescere mentalmente e tatticamente, lavorare sui difetti".

Mentalità - "Il Lecce vincente deve alimentare una mentalità che lo porti ad essere sempre attento all'evoluzione del gioco, alla lettura delle fasi, all'essere propositivo portando tanti calciatori in attacco. Ma con la stessa mentalità dobbiamo difendere tutti insieme, non dobbiamo delegare niente al compagno, dobbiamo metterci ognuno qualcosa di nostro, recuperare il pallone e ripartire".

Sosta - "E' stata solo formale, i ragazzi hanno avuto un lavoro da fare a casa. Solo per due giorni sono stati liberi davvero, poi hanno svolto dei programmi personalizzati per ognuno con un filo diretto con i miei collaboratori. Domenica abbiamo ricominciato con un allenamento leggero per ritrovarci, poi abbiamo sviluppato una settimana tipo. Siamo pronti".

Porta inviolata - "Continuo a pensare che si vinca segnando, ma noi comunque subiamo nel complesso troppo. E' importante non aver preso gol con il Monza, ma è fondamentale che la squadra giochi un calcio propositivo".

Avversari - "La Reggina aveva iniziato bene con Toscano, poi ha avuto una flessione. Col nuovo tecnico Baroni ha dato risposte subito, anche nell'unica che hanno perso a Cittadella erano passati pure in vantaggio. Poi hanno fatto un risultato importante a Vicenza, hanno vinto con la Cremonese, con l'Ascoli erano davanti sino a pochissimo dalla fine. Sono in palla e hanno qualità sui singoli. Servirà una grande prestazione per portare a casa il risultato che vogliamo, ma dobbiamo fare un salto di qualità per recitare un ruolo da protagonisti in questo torneo".