Su SoloLecce.it. LE PAGELLE POCO SERIE. Non prendetele sul serio

Sabato 26 Settembre 2020 | Cosimo Carulli | News

LECCE - Ecco anche per questa stagione sportiva e per questo turno di campionato le pagelle poco serie di SoloLecce.it. Da non perdere, ma anche da non prendere troppo sul serio..., mi raccomando!

GABRIEL - Formato Serie A gli tocca tenere il Lecce a galla. Su Ciurria in avvio di partita non era facile, pronti via si fa trovare pronto con una parata in uscita. Preciso nelle altre circostanze e con il pallone tra i piedi. VOTO 7.

ZUTA - Terzino dal piede invertito (è sinistro ma gioca a destra per necessità), dimostra di avere passo e "garra", tanta "garra". Ottima impressione. VOTO 7.

LUCIONI - Ordinato e fisico. VOTO 6.

MECCARIELLO - A letto finisce senza cena e con la scatola di "Moment" accanto... Diaw gli fa girare la testa, lo salta quattro volte di netto. Più efficace in attacco dove con un destro alla Del Piero a momenti si regala un sabato da sballo, ma accarezzza la traversa. VOTO 5.

CALDERONI - Fuori condizione, solita quantità industriale di tiri e cross da tutte le parti, soprattutto imprecisi... VOTO 5.5.

HENDERSON - Una parata prodigiosa di Bindi gli toglie dalla gola l'urlo del gol, per il resto fa tutto molto bene, con molta presenza e dinamismo. VOTO 7.

MAJER - Non è un regista, ma non è neanche per questa categoria: calciatore superiore. VOTO 7.

PETRICCIONE - Molle e senza idee, perde numerosi palloni e fa tutto male. VOTO 5.

LISTKOWSKI - Migliore del tridente, trova sempre il modo per infilarsi ovunque. Un palo e non solo, molti grattacapi per la difesa friulana. E' una zecca. VOTO 7.

CODA - Evanescente. Si era capito già con il Monopoli in amichevole, e l'avversario era soltanto di C..., che non può cantare e portare la croce. Se è lui l'unica arma offensiva del Lecce, se l'attacco inizia e finisce con lui... beh, ci tocca pregare. VOTO 5.

DUBICKAS - Se Corini l'ha messo dentro per dare un segnale all'area mercato che le risorse umane al momento sono scarsine ci è riuscito alla perfezione. Prende tre palloni riuscendo nell'impresa di sbagliare quattro stop. Apporto del tutto inutile. Entra lui e il Lecce muore. Impresentabile. VOTO 5.

MANCOSU - Si sbatte andando avanti e indietro, che gli tocca fare per lui che è una mezz'ala già adattata a fatica a trequartista in questi anni di "lavorazione" tattica firmata Liverani. Nel 4-3-3 di Corini sarà difficile trovarsi una zona di terreno di gioco dove ricamare le situazioni di gioco che gli piacciono. Da esterno fa una fatica enorme, per questo non sembra visibilmente contento del menù offerto dal ristorante, tanto che non si ammazza di fatica. VOTO 5.

ADJAPONG - Voto sette al parrucchiere, per lui è ancora presto... S.V.

CORINI - Impossibile inventarsi altro, a guardarsi attorno in panchina sono rimasti ragazzi con il ciucciotto. C'è molto da lavorare, tanto da chiarire e definire: i big vogliono rendersi utili alla causa oppure no? Tantissimo del futuro dipende dalla risposta a questo interrogativo del tutto centrale. VOTO 6.