Cronaca

A 17 ANNI 20 CENTIMETRI DI COLTELLO puntato all'addome del tabaccaio: via con l'incasso. Presi

Dopo qualche giorno di indagini serrate i Carabinieri sono risaliti agli autori di una rapina





RUFFANO - E' durata poco, la fuga di due minorenni che stando alle immagini di videosorveglianza che inchiodano entrambi avrebbero rapinato una tabaccheria di Ruffano, fuggendo con 3mila Euro dopo aver minacciato con un coltello puntato all'addome il cassiere dell'esercizio commerciale.

I fatti risalgono a venerdì scorso, attorno all'orario di chiusura, e si sono svolti in Via Santa Maria di Leuca, dove i due sarebbero arrivati in bicicletta, con il volto coperto e armati di un coltellaccio da macellaio con una lama di ben 20 centimetri.

Minacciato l'operatore della tabaccheria con la lama puntata all'addome della vittima si sono fatti consegnare velocemente l'incasso, fuggendo a piedi dopo aver abbandonato anche la bicicletta.

Le immagini delle telecamere di cui è dotata la tabaccheria e di altre telecamere della zona hanno però portato i Carabinieri sulle tracce dei baby rapinatori.

Non essendoci particolari esigenze cautelari i due sono stati deferiti in stato di libertà, non sono stati arrestati, ma dovranno rispondere di rapina aggravata in concorso.



Commenti

Attraversa la Circonvallazione, ma viene TRAVOLTO: trauma cranico per un 18enne. Stava andando a scuola
Qui Perugia. ALLARME MATOS: il brasiliano tiene in ansia Alvini che ha già 2 ASSENTI. La situazione