I PRECEDENTI: il PISA sfida la serie nera. Nel Salento c'è poca gloria

Sabato 19 Dicembre 2020 | Marco Errico | News

LECCE - E' favorevole al Lecce, il bilancio dei precedenti con il Pisa nelle sfide di campionato giocate nel Salento.

In 17 incontri tra giallorossi e neroazzurri, tra C, B e A, i toscani non sono mai riusciti a tornare a casa con una vittoria a Lecce. Undici i successi salentini, sei i pareggi.

Tra le vittorie del Lecce ne spiccano due dal risultato tennistico.

Finisce 6-0 l'8 maggio 1949 in Serie B, con tripletta di Cardinali, doppietta di Celani e Ciccone.

6-2 il risultato del 22 novembre 1953, in Serie C, con tripletta di Bozzato, Bislenghi su rigore, Frigo e Repetti.

Tra i successi più recenti l'1-0 della stagione 1984/1985, con rete di Paciocco su rigore a cinque minuti dalla fine, nell'annata che sarebbe culminata con la prima promozione in A del Lecce di Fascetti.

Un altro 1-0, in A questa volta, nel 1988/1989 portò tre punti pesantissimi al Lecce di Mazzone con una "firma" leccese, quella del difensore Miggiano, autore del gol decisivo.

L'ultimo incrocio in assoluto negli almanacchi tra le due squadre è del 15 dicembre del 2013, in C1, con reti di Diniz e Bogliacino e 2-0 finale con il Pisa in otto per ben tre espulsioni (FOTO SOPRA DINIZ AL TIRO DAI NOSTRI ARCHIVI FOTOGRAFICI).