LE SCELTE. Su SoloLecce.it: HJULMAND si riprende le "chiavi", giallorossi con qualche rotazione in difesa?

Lunedì 5 Aprile 2021 | Cosimo Carulli | News

LECCE - La partita più difficile resta sempre quella da affrontare.

Per questo ci saranno pochissime rotazioni, nel Lecce diventato oramai il Lecce-base di questo finale in gran crescendo dei giallorossi, a Pisa dalle 15 per difendere il secondo posto dagli assalti di Monza e Salernitana.

Nonostante il dispendio di energia del Venerdì Santo spettacolare al “Via del Mare” con la Salernitana Corini come detto proporrà poche varianti. Qualcuna potrebbe riguardare la difesa.

Davanti a Gabriel andranno Maggio e Lucioni certi di un posto, con Meccariello e Pisacane che duellano per l'altra maglia da centrale e Gallo e Zuta che si giocano il posto di esterno basso a sinistra. Poi Hjulmand, di nuovo titolare nel cuore della manovra, con ai lati Majer e Bjorkengren. Davanti Henderson agirà da trequartista, con Coda e Pettinari inseparabili di punta. Ma anche qui occhio alle staffette, a gara in corso, con in testa anche il prossimo avversario di questa lunga corsa, la SPAL.

Ma l'avversario più difficile resta sempre il primo da affrontare.