Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

LO SFOGO DI PRETE DIVENTA VIRALE: il Comune vuole demolire i lidi di San Cataldo

Venerdì 20 Settembre 2019 | La Redazione | Cronaca

LECCE - 3.25 del mattino di una notte insonne: Alfredo Prete, terza generazione della proprietà dello storico "Lido York" di San Cataldo, prende il cellulare e scrive, scrive tanto (SOTTO IL POST).

Un appello accorato al Sindaco e al ViceSindaco di Lecce Carlo Salvemini e Alessandro Delli Noci: il Piano delle Coste che ha predisposto il Comune di Lecce segnerà la morte e la demolizione del suo lido, come di tutti quelli costruiti in cemento.

La storica struttura a staffa di cabine che ha abbracciato in questi decenni il Mare Adriatico dovrà essere sostituita da altre "leggere", compatibili con l'ambiente e pronte ad essere smontate in ogni momento.

Lo sfogo - "Non riuscirete a cancellare 86 anni di storia, perchè in quel tratto di mare ci sono il sacrifici e il sangue di mio nonno e mio padre".