Cade in una piscina vuota con lo scooter e non riesce a chiamare i soccorsi: MORTE ORRENDA DOPO GIORNI

Lunedì 2 Novembre 2020 | Cosimo Carulli | Cronaca

NARDO' - Morte orrenda per un 60enne di Nardò, Raffaele Sanasi il suo nome, trovato cadavere a due giorni dalla morte in una piscina privata vuota, in una casa di campagna lungo la Provinciale per Santa Maria al Bagno.

L'uomo è finito in quella piscina vuota e molto profonda per cause ancora da stabilire mentre era alla guida del suo scooter e non è riuscito a chiamare i soccorsi nè ad allertare nessuno. L'impatto deve essere stato tremendo, tanto da impedire alla vittima di riuscire a salvarsi la vita.

Sul posto i soccorritori del 118, il medico legale che ha constatato il decesso del 60enne e i Carabinieri di Nardò.