News

ECCO IL LECCE (PER NOI): le scelte, i ballottaggi, il "borsino" dei giallorossi. SUBITO RAGUSA?

Le ultimissime dal ritiro giallorosso: ecco le scelte in embrione per la formazione di domani





LECCE - Pochi dubbi per il Lecce di Baroni che per la prima volta nel suo cammino difenderà il primato in classifica da capolista al cospetto di un Como estremamente agguerrito e a “caccia” di punti importanti per uscire da uno strano limbo di classifica (i lariani si trovano a metà strada esatta tra la zona play off e la zona play out).

Davanti a un “Sinigaglia” da quasi tutto esaurito (oltre 4mila presenze con capienza ridotta per le restrizioni sanitarie) si gioca alle 14 di domani.

Con Dermaku infortunato e Tuia e Simic senza i novanta minuti nelle gambe tocca al buon “vecchio” Calabresi adattarsi a centrale, nella difesa a quattro che è praticamente fatta davanti a Gabriel, con Gendrey, Calabresi, Lucioni e Gallo. Centrocampo con Faragò che parte davanti all'appannato Majer, con Hjulmand e Gargiulo punti fermi dell'undici titolare. Davanti ci giochiamo la “carta” Ragusa: per noi sarà lui l'esterno mancino titolare, subito, con Strefezza sull'altra corsia e Coda terminale offensivo. Ovviamente c'è qualche buona opportunità anche per Listkowski, in gran forma, per insidiare la maglia da titolare di Ragusa: la sensazione è che entrambi saranno utili, chi prima e chi a gara in corso.



Commenti

I CONVOCATI: gli assenti, le condizioni dei nuovi, l'INCUBO DEI DIFFIDATI verso il Benevento. Tutto su SoloLecce.it
Qui COMO. La formazione, le scelte. GATTUSO: "affrontiamo i più forti"