19 ANNI DOPO IL "PARADISO": VENEZIA in A, ma senza stadio. Nessun parametro per restare al "Penzo"

Giovedì 27 Maggio 2021 | Cosimo Carulli | News

VENEZIA - Una gara di enorme sacrificio e resistenza: dopo l'1-0 dell'andata che aveva messo l'inerzia del doppio confronto dalla propria parte il Venezia va sotto in casa con il Cittadella 1-0 (Proia il marcatore), resiste in dieci un'ora (espulso Mazzocchi in chiusura di primo tempo) e nel recupero riesce anche a pareggiare con Bocalon che regala di fatto il gol Serie A ai lagunari.

Venezia in A a 19 anni dall'ultima retrocessione, ma con il calcio che nel frattempo è cambiato radicalmente: il vecchio e suggestivo “Penzo”, immerso nell'Isola di Sant'Elena, non ha nessuno (nessuno…) dei criteri infrastrutturali imposti dalla Lega di Serie A per poter ospitare una gara di A con le nuove regole di sicurezza degli ultimi anni.

La Serie A in laguna sarà lontana da Venezia.