POCHI DUBBI, POCHE SCELTE: ecco il Lecce, con Majer ancora regista e Adjapong in avanti

Sabato 3 Ottobre 2020 | Cosimo Carulli | News

LECCE - Il Lecce questa volta sembra davvero fatto.

Ancora con pochissima profondità nella rosa, per usare un eufemismo..., il tecnico Corini è costretto a misurarsi con scelte praticamente obbligate che comunque mettono in piedi un undici di partenza magari con pochi ricambi a gara in corso ma certamente di qualità.

Davanti a Gabriel che si riprende le chiavi della porta dopo la Coppa Italia andranno Zuta ancora una volta adattato a destra, con Lucioni, Meccariello e Calderoni a comporre il quartetto difensivo. In mezzo Majer in cabina di regia, nel nuovo vestito tattico che gli ha cucito addosso Corini, con ai lati Henderson e Mancosu, lui invece riportato all'antico e al ruolo che preferisce, quello di mezz'ala. Davanti Coda è il terminale offensivo, con Adjapong e Listkowski le "frecce". In panchina Stepinski per l'occorrenza, visto che si è allenato regolarmente sin qui con il Verona: Corini lo tiene in considerazione per uno spezzone o per l'eventuale necessità.

SoloLecce.it come sempre seguirà questa gara in diretta in tempo reale, emozione dopo emozione. Clicca qui per essere portato alla pagina del "live".