LEPORE, "FRECCIA" DI SORPASSO: "vedo bene il Lecce, ma la A è il sogno di tutta Monza"

Domenica 15 Novembre 2020 | Marco Errico | News

MONZA - Con l'altro ex Lecce si contende ogni settimana il posto da titolare sulla fascia difensiva del Monza di Brocchi.

A 35 anni non si è ancora arreso al tempo Checco Lepore, l'ex capitano giallorosso che in Lombardia ha reso questa intervista ai colleghi che seguono le sorti del Monza. Con un occhio al Lecce... Ecco le sue parole.

Il sogno di tutta Monza, la A - "Sognare la Serie A è il pensiero di tutti, della società e nostro, uno stimolo, una pressione che deve però essere positiva, ci deve spingere a fare meglio".

Brocchi - "Mister molto preparato, che cura tutto nei dettagli, una persona molto pacata, tranquilla, ma guai a farlo arrabbiare. Dà molto spazio ai calciatori, non ti vincola le giocate, ci fa giocare anche seguendo le interpretazioni personali, mi piace molto come gestisce il gruppo".

Concorrenza per la A - "Vedendo le prime partite direi innanzitutto Empoli, perchè mi ha impressionato di più, con in panchina un grandissimo allenatore, molto preparato e con giocatori importanti. Vedo giocare bene anche il Lecce, insidioso per la promozione, come la SPAL".