SPADAFORA-SHOCK A "PORTA A PORTA": "sport fermo sino a gennaio. Impossibili le riaperture"

Giovedì 19 Novembre 2020 | Cosimo Carulli | News

ROMA - Il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora è stato ospite del salotto della tv italiana, "Porta a porta" di Bruno Vespa. Ecco le sue parole, importanti per chi pratica o segue lo sport.

Tutto chiuso - "Non siamo nelle condizioni per riaprire palestre, piscine e centri sportivi. Dobbiamo prepararci alla proroga delle chiusure, ma il Governo non lascerà nessuno da solo, aiuteremo tutto il settore".

Gli aiuti - "Saremo vicini anche ad allenatori, tecnici, istruttori, lavoratori delle palestre. Arriveranno altri bonus dopo quelli di marzo, aprile e maggio. Da oggi sarà in erogazione il bonus di novembre da 800 Euro, potrebbe essere così anche per dicembre. Per le società sportive ripeteremo il fondo perduto per le spese di affitto".

Chiusi sino a quando - "Resta il sistema dei colori che vale anche per lo sport. Nelle regioni gialle, arancioni e rosse non è possibile riprendere determinate attività e sarà difficile che ciò accada prima del 2021. Anche se tra due settimane dovessero migliorare i dati del contagio sarà complicato far ripartire lo sport prima del nuovo anno".