ZANETTI: "comandato noi contro una squadra che per non fallire dovrà andare in A diretta. Il mio Venezia è meraviglioso"

Mercoledì 17 Marzo 2021 | Marco Errico | Ospiti

VENEZIA - E' un Paolo Zanetti molto amareggiato, quello che si è presentato nello spazio interviste di Venezia-Lecce ai taccuini dei colleghi lagunari, che a distanza hanno potuto interagire con lui. Ecco il suo pensiero sulla sconfitta casalinga maturata con i giallorossi.

Padroni - “Abbiamo comandato la gara contro una squadra costruita per andare direttamente in A e che se non lo farà avrà fallito. C'è stato qualche piccolo errore, errori che le squadre di Corini non ti perdonano. Siamo meravigliosi a vederci giocare, siamo anche meravigliosamente ingenui. Ci sono altri 27 punti, non è finita per nessuno, tanto meno per noi che ci siamo".