Ospedali da campo in città, COME IN GUERRA. Per evitare la ZONA ROSSA in Puglia 3MILA posti letto in più

Sabato 14 Novembre 2020 | Cosimo Carulli | Cronaca

LECCE - Per tenersi fuori dalla zona rossa la Puglia avrà l'Esercito per l'allestimento degli ospedali da campo nelle città, per ulteriori 3mila posti letto fondamentali ad evitare il collasso del sistema sanitario pugliese, ora impegnato praticamente in maniera totale nell'affrontare l'emergenza coronavirus.

E' la soluzione scelta dal Governo Conte e dalla Regione Puglia guidata da Emiliano per evitare l'ingresso della Puglia tra le regioni ad alta pericolosità di diffusione del contagio

Ieri il Ministero della Salute ha inserito con una sua Ordinanza Campania e Toscana in zona rossa, spostando in arancione Emilia Romagna, Marche e Friuli Venezia Giulia.

Con la Puglia e le nuove regioni in arancione ci sono anche Abruzzo, Basilicata, Liguria, Sicilia e Umbria.

Tutte le regioni saranno nuovamente valutate entro il 15 novembre, per comprendere se dalla nuova settimana che si aprirà lunedì ci sarà una possibile stretta alle libertà personali e di mobilità degli italiani.