DA NON PERDERE. Sticchi Damiani: "alcuni big hanno aspirazione a tornare in A. RODRIGUEZ DELGADO? Ecco la verità"

Domenica 27 Settembre 2020 | Cosimo Carulli | News

LECCE - Trova conferme, la nostra anteprima di mercato del 22 settembre scorso (CLICCA QUI PER RILEGGERE): davvero il Lecce è a un passo dalla punta del Real Madrid Pablo Rodriguez Delgado, classe 2001, Campione d'Europa giovanile con il suo Real Madrid, vincitore della Youth League (la Champions League giovanile), con tre reti in nove gare e una di queste importantissima in Finale al Benfica (CLICCA QUI PER IL VIDEO, DOPO UNA BREVISSIMA REGISTRAZIONE AL SITO UFFICIALE DELL'UEFA).

Di Rodriguez Delgado abbiamo parlato direttamente con il Presidente del Lecce Saverio Sticchi Damiani, a margine del commento del massimo dirigente giallorosso alla prestazione dei giallorossi di ieri con il Pordenone. Una interessante intervista anche su altri risvolti di mercato, da leggere tutta di un fiato.

Elementi positivi - "E' stata una gara che ha lasciato intravedere cose positive. Stiamo cercando di inserire nel gruppo diversi calciatori stranieri che vengono da realtà diverse, è un percorso complicato. I nuovi però hanno dato una risposta importante, mi hanno fatto una buona impressione, mentre quelli della vecchia guardia mi sembra si siano già calati nelle atmosfere del campionato cadetto".

Promosso Corini - "Si è visto qualcosa, si intravede un'idea di calcio propositiva, ma con equilibrio".

Rodriguez Delgado - "Per quanto riguarda il giovane spagnolo è certamente un profilo interessante, so che Corvino lo sta seguendo molto. Senza dubbio potrebbe essere utile. Ci sono dieci giorni di mercato, potranno concretizzarsi molte operazioni, in entrata ma anche in uscita".

La posizione dei big - "Alcuni elementi hanno comunicato la loro aspirazione, ossia giocare in A, ma dipenderà dal mercato. Ad Ascoli ci potrebbe essere qualcosa di nuovo. Chi resterà non lo farà per ripiego, dovrà essere parte integrante del progetto".