News

DA NON PERDERE: la lista degli addii. Ecco, reparto per reparto, gli elementi candidati a lasciare la maglia giallorossa

Senza molti "filtri", ecco chi è in partenza: di volta in volta, per ognuno, seguiremo ovviamente tutte le rispettive vicende di mercato





LECCE - E' piuttosto lunga, la lista degli addii che si consumeranno in questi mesi estivi in casa giallorossa.

Facciamo un “volo” molto rapido sui nomi che sono più “caldi” in uscita, sui quali poi singolarmente approfondiremo le nostre cronache giornaliere, trattativa dopo trattativa.

Detto ampiamente in questi giorni dell'addio di Gabriel e Plizzari (il Lecce avrà due “buchi” in porta), in difesa non sembrano esserci margini per un riscatto di Barreca né per una nuova occasione leccese per Simic, mentre sarà da valutare la posizione di Lucioni, che addirittura più di Tuia e Dermaku è davanti a una scelta di vita: prendere l'ultimo contratto “pesante” in giro per l'Italia in una delle prossime big della B o rischiare anche di non essere centrale nel prossimo progetto di Baroni in Serie A (la linea centrale sarà rifondata per la nuova categoria).

In mezzo esperienza finita a Lecce per Faragò, comunque importante con quel gol al Pisa che ha ribaltato anche la bilancia dello scontro diretto tra le due squadre a parità di punti eventuali, sono sul piede di partenza Majer, a titolo definitivo, e uno tra Bjorkengren e Gargiulo, candidati ad andare in prestito in B oppure a fare le riserve anche qui di una nuova linea mediana da costruire sul mercato.

In attacco al passo d'addio Ragusa e Asencio che non avranno una nuova opportunità in giallorosso.



Commenti

STICCHI DAMIANI CI REGALA DUE CERTEZZE: "ecco chi resta per scelta precisa, ve ne dico due"
CONTINI FA "BOOM"! LA SERIE B SCOPPIA IN MANO AL VICENZA. E' salvo il Cosenza