News

SALERNITANA, PARMA, MONZA: tre offerte per FALCO. Al 100% mai più con questa maglia addosso

L'ex numero dieci giallorosso sarà spedito alla prima destinazione utile dopo il contenzioso con la Stella Rossa





LECCE - L'UEFA ha dato ragione al Lecce: o arrivano tutti i soldi del cartellino di Filippo Falco (un milione e 300mila Euro) più le penali per il mancato pagamento di tutti gli “step” delle rate fissate con la Stella Rossa o il calciatore sarà di nuovo del Lecce, con apertura di un contenzioso ufficiale tra la UEFA stessa (non più il Lecce) e il club serbo, che nel frattempo sarà escluso da tutte le competizioni internazionali.

E' questa la strada davanti ai biancorossi che in tutto devono al Lecce una cifra superiore al milione e mezzo. Se vogliono tenersi Falco.

Diversamente l'ex numero dieci giallorosso tornerà a Lecce solo di passaggio, perchè mai e poi mai, trapela da ambienti societari, vestirà più i colori che non ha evidentemente portato con abbastanza orgoglio, rispetto, gratitudine e senso di appartenenza.

Soprattutto gratitudine, verrebbe da ricordare, visto che la carriera di questo classe 1992 era già finita due volte, la prima da ragazzino scartato dal Bari, la seconda dopo il pesantissimo flop di Bologna sulla soglia del calcio che conta. In entrambe le occasioni Lecce e la maglia giallorossa aveva concesso una opportunità a questo ragazzo inquieto.

Una terza volta non ci sarà. In fila per il talento di Pulsano ci sono Salernitana, Parma e Monza.



Commenti

E' UNA B PER PAZZI: Lecce a -6 dalla A (ma con 2 gare in meno), le "grandi" partono forte. LA CLASSIFICA, IL PROGRAMMA
9 MESI DOPO E' SUCCESSO! Pisa KO in casa, l'ultima volta era stata con il Lecce. LA CLASSIFICA