Due giorni di riposo. SI RIPARTE SENZA TRE NAZIONALI: Adjapong in campo per spingere l'Italia agli Europei Under 21

Domenica 4 Ottobre 2020 | Cosimo Carulli | News

LECCE - Dopo il bel successo di ieri in casa dell'Ascoli (FOTO SOPRA UN'AZIONE), il tecnico del Lecce Corini ha concesso ai suoi due giorni di riposo.

Il campionato di B nel prossimo fine settimana sarà fermo per gli impegni internazionali delle rappresentative nazionali maggiori e giovanili, dunque i giallorossi si ritroveranno all'Acaya Golf Club direttamente martedì 6 ottobre per iniziare a lavorare in ottica Brescia-Lecce (si gioca venerd' 16 ottobre alle 21 al "Rigamonti").

Alla ripresa non ci saranno Listkowski e Dubickas, impegnati con le rispettive nazionali giovanili di Polonia e Ucraina, ma anche Adjapong che nelle ultime ore ha ricevuto l'ennesima chiamata dell'Under 21 azzurra guidata dal CT Nicolato, per gli impegni del 9 ottobre a Reykjavik (Islanda-Italia) e del 13 ottobre a Pisa (Italia-Repubblica Ceca), sulla strada delle Qualificazioni all'Europeo di categoria.

Da verificare ci saranno le condizioni di Falco che ha saltato sin qui tutti gli appuntamenti ufficiali del Lecce in campionato (ha giocato solo un tempo con la FeralpiSalò in Coppa Italia). Per il talento di Pulsano da monitorare c'è un risentimento muscolare tra la coscia e l'inguine.

Gli altri indisponibili di Ascoli, Paganini e Felici, avranno invece altri giorni di "benzina" per mettersi al passo con il resto del gruppo sul piano della condizione atletica.