Cronaca

IL GOVERNO HA DECISO: "Super Green Pass" sì, niente stadi, ristoranti, bar e palestre per i "No VAX"

Dal 6 dicembre cambia ancora il quadro delle restrizioni, molto più stringenti per chi non si vaccina





ROMA - “Super Green Pass” valido già in zona bianca, quindi ovunque, e stretta per i “No VAX”: niente alberghi, bar, palestre, stadi, teatri, cinema, ristoranti per chi non è vaccinato. Il tampone non servirà ad entrare in questi luoghi, si resta fuori. Vaccino obbligatorio per professori o forze dell'ordine, diversamente sospensione dal servizio e dallo stipendio.

Il Governo Draghi ha deciso: sì all'operazione “Natale in sicurezza” con il metodo tedesco, quello più rigido.

E così dal 6 dicembre solo vaccinati o guariti potranno entrare negli stadi, nei bar, nei ristoranti, in tutti i luoghi pubblici. Solo per lavorare i “No VAX” potranno aggrapparsi al tampone, ma dovranno farlo ogni giorno, non sarà più valido 48 ore.

Il “Super Green Pass” avrà validità per 9 mesi e non più per 12 e sarà concesso in automatico a chi si sottoporrà alla terza dose vaccinale.



Commenti

MORTO "TOTO'" VERGARI, l'ultimo portiere del Lecce tra i dilettanti. La sua amarezza: "dimenticati sino all'ultimo"
ULTIM'ORA. LA FOTO: MICCOLI si è costituito in carcere