News

Qui Bologna-Lecce: formazioni ufficiali, tabellino, azioni, "TUTTO LIVE"

Giallorossi in casa del Bologna, nella "tana" di una formazione lanciatissima in classifica. La nostra diretta minuto per minuto





BOLOGNA - Manca il sorriso esterno, questo Lecce ci prova davanti a un avversario da Champions League.

Buon pomeriggio dal “Dall'Ara”, è la 24° di Serie A, è Bologna-Lecce, SoloLecce.it come sempre è qui per raccontarvi tutte le emozioni di 90 minuti giallorossi.

Intanto siamo in grado di farvi conoscere le formazioni ufficiali delle squadre in campo (calcio d'inizio alle 15).

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Posch, Beukema, Calafiori, Kristiansen; Freuler, Fabbian; Orsolini, Ferguson, Saelemaekers; Zirkzee. Allenatore Thiago Motta.

Lecce (4-2-3-1): Falcone; Venuti, Baschirotto, Pongracic, Gallo; Ramadani, Kaba; Almqvist, Oudin, Banda; Krstovic. Allenatore D'Aversa.

Arbitro: Manganiello di Pinerolo (Dei Giudici-Di Giacinto, IV Ufficiale Gualtieri, VAR Pairetto, AVAR Sozza).

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA PAGINA IN TEMPO REALE.

WEB CRONACA:

90' + 3' - FINALE AL “DALL'ARA”, BOLOGNA-LECCE 4-0.

90' + 2' - Destro alto di Ramadani.

90' + 1' - Ci prova Sansone, con generosità, ma senza minimamente avvicinare la porta con un tiraccio.

90' - Angolo Lecce senza sviluppi, ci saranno 3 minuti di recupero, segnalati in questo istante.

89' - Sansone punta la porta da sinistra dell'attacco del Lecce, penetra e cerca l'assist per Piccoli, deviato in angolo.

88' - Pura accademia questo finale di una partita che il Lecce non ha giocato mai: davvero incredibile l'atteggiamento svogliato e remissivo dei giallorossi.

86' - Angolo Lecce, senza esito: Piccoli cerca lo stacco invano.

82' - GOL BOLOGNA! Baschirotto “regala” il pallone a Odgaard che si invola tutto solo verso Falcone che resta pure piantato nella sua area. Tutto facile facile per il nuovo acquisto del Bologna. Bologna-Lecce 4-0.

78' - Ultimi 12 minuti in dieci per il Bologna: Calafiori si fa male al ginocchio e abbandona il terreno di gioco a cambi finiti.

76' - Fuori Ferguson nel Bologna, dentro Moro. Nel Lecce è il turno di Rafia, fuori Oudin.

75' - Oudin al cross, testa di Piccoli e sponda per il tiro al volo di Oudin, un diagonale sul palo opposto, sul fondo.

73' - Lecce che appesantisce inutilmente il bilancio disciplinare: ammonito Oudin, oggi autore di una “non” prestazione da restare a bocca aperta. Ha praticamente passeggiato per tutta la partita.

71' - Pongracic di testa verso Falcone alleggerisce e chiude un contropiede Bologna, evitando l'inserimento di Odgaard.

70' - Recrimina un rigore che sarebbe stato un “regalo” generoso, il Lecce, per un contatto ai danni di Piccoli in piena area. Non c'è nulla per Manganiello.

69' - Ndoye punta e supera Dorgu, cercando l'incrocio dei pali: conclusione pericolosissima, di poco fuori.

67' - C'è spazio anche per il marocchino El Azzouzi, rientrato dalla Coppa d'Africa. C'è minutaggio anche per lui in questo finale di allenamento per il Bologna. Fuori Freuler che ha giocato sempre in questa fase di Coppa d'Africa e dunque riposa giustamente in questa sgambata degli emiliani.

66' - Sansone “imbuca” per Piccoli, ma non trova la misura il Lecce per cercare la porta.

64' - Avanzata di Dorgu e pallone nel mezzo, l'area del Bologna la libera il Lecce stesso, con controlli difettosi… Partita inguardabile, senza dignità di questo Lecce.

61' - Ultima mezz'ora con tanti cambi per Thiago Motta che mercoledì ha anche il recupero di campionato. Riposano Posch, Orsolini e Zirkzee, dentro De Silvestri, Ndoye e Odgaard.

59' - Chiusura di Pongracic su Zirkzee per evitare il 4-0.

58' - Con il sinistro Orsolini al termine di un'altra galoppata. Tiro che “esce” troppo sul fondo.

57' - Dall'angolo di Oudin schiaccia di testa Baschirotto, tra le braccia di Skorupski.

56' - Angolo Lecce.

55' - Ammonito per proteste D'Aversa, che ha anche il coraggio di protestare con l'arbitro per una punizione contesa innocua in mezzo al terreno di gioco.

52' - Perde palla il Lecce, consegnandola a Zirkzee: conclusione sballata.

50' - Subito cambio Lecce, fuori Krstovic, dentro Piccoli. Anche D'Aversa ha ampiamente tirato i remi in barca.

49' - GOL BOLOGNA! Ripartenza micidiale dei rossoblù con il Lecce a guardare, senza sangue e dignità. Calafiori fa 50 metri, nessuno lo contrasta, assist per Orsolini che fa centro e cala il tris. Bologna-Lecce 3-0.

48' - Primo duello Dorgu-Posch da quelle parti, lo vince il danese di origini nigeriane del Lecce.

46' - Si riparte con Dorgu e Blin nel Lecce, subito, con Gallo e Kaba fuori, tra i peggiori.

45' + 1' - FINALE DI PRIMO TEMPO, BOLOGNA-LECCE 2-0.

45' - Sfiora il gol Calafiori sullo sviluppo del 2° angolo: conclusione in avvitamento che sfiora il palo su incredibile assist di Sansone che sbaglia squadra per appoggiare il pallone… Ci sarà un minuto di recupero, segnalato in questo istante.

44' - Doppio angolo Bologna, senza esito il primo, arriva la chiusura di Pongracic.

42' - Altro duetto tra Krstovic e Venuti, il montenegrino prova lo “sfondamento” per vie centrali con il pallone che gli carambola addosso due volte, ma poi si allunga, tra le braccia di Skorupski.

41' - Almqvist sbraccia Saelemakers rifilandogli una mezza gomitata. Giusto il giallo, che arriva.

40' - Krstovic allarga il gioco per l'impresentabile Venuti, cross leggibile, senza pretese. Molto male Venuti in questo 1° tempo, anello debole del Lecce.

36' - Piove sul bagnato per il Lecce: si fa male Banda, subito fuori, dentro Sansone. Per lui gli applausi del “Dall'Ara”. Per contendere un pallone l'esterno zambiano del Lecce fa una torsione innaturale, in equilibrio precario, finendo a terra.

34' - Oudin cerca solo la potenza nel tiro e col sinistro spedisce in Curva questa straordinaria occasione per il Lecce per riaprirla. Punizione alta.

33' - Serpentina di Almqvist interrotta dal fallo di Calafiori al limite dell'area. Giallo per Calafiori, punizione molto interessante per il Lecce.

30' - Che squallore questo Lecce: giocata da circo di Zirkzee che umilia Kaba, staffilata rasoterra che finisce a pochi centimetri dal palo. Vicino al 3-0 in mezz'ora il Bologna.

27' - GOL BOLOGNA! Il Lecce dietro è davvero una “banda”. Il Bologna si permette di fare circolazione del pallone sin dentro l'area del Lecce, senza nessuna opposizione, alla fine trova il corridoio per l'inserimento da destra di Orsolini, dimenticato da Gallo. Destro in porta sul 1° palo del talentuoso centrocampista offensivo del Bologna che trova impreparato Falcone che si fa passare il pallone tra le gambe, toccandolo con la parte finale del piede nella sua porta. Bologna-Lecce 2-0.

24' - Reazione Bologna, con un tiro anche questo di prima intenzione di Zirkzee, alto senza pericoli.

22' - Disastroso Krstovic, “mangia” un gol a porta spalancata. Ripartenza dal basso sbagliata del Bologna con Skorupski che serve Freuler che “regala” il pallone a Krstovic con un retropassaggio scellerato. Krstovic è solo davanti al portiere ma sceglie di tirare di prima, come viene. A lato anche abbondantemente, soluzione davvero drammaticamente scadente.

21' - Lecce in avanti, ancora Skorupski deve rispondere a Krstovic che conclude senza pensarci due volte dal limite dell'area e trova la risposta del portiere avversario.

20' - La scintilla che sveglia il Lecce? Vedremo! Giallorossi vicinissimi al pari, Gallo da sinistra mette nel mezzo, Kaba di testa svetta e trova una grande risposta di Skorupski che “vola” a deviare.

18' - Ci prova il Bologna a mettersi in difficoltà, Posch con un alleggerimento complicato mette nei guai Skorupski che alla fine se la cava.

17' - Ferguson a destra, “liscio” di Zirkzee in area, ma non c'è problema per il Bologna, arriva anche Saelemaekers in corsa e tira, ancora alto. Lecce a guardare.

16' - Manca il giallo per Banda, in grave ritardo in chiusura su una ripartenza Bologna chiusa con un fallo. Solo un richiamo per lo zambiano, graziato.

15' - La solita serpentina di Almqvist che trova la chiusura di Kristiansen.

14' - Saelemaekers “show”, in scioltezza riceve e salta tutti, tiro alto che comunque fa battere le mani ai 25mila del “Dall'Ara”.

12' - C'è soltanto il Bologna: tocco di Freuler per Zirkzee che avanza e tira, trovando la deviazione di Pongracic in traiettoria. Pallone sul fondo, incredibile l'angolo negato al Bologna.

9' - C'è traccia del Lecce: sinistro lontano dalla porta di Venuti, conclusione davvero velleitaria subissata dai fischi del “Dall'Ara”, entusiasta per questo avvio dei felsinei in completo controllo.

8' - Da un altro tacco di Orsolini il Bologna “vola” dalle parti di Saelemaekers, chiuso sul fondo. Rimessa laterale offensiva per il Bologna.

7' - Tacco di Orsolini per Fabbian, Lecce già preso in giro dopo 7 minuti. Baschirotto chiude, giallorossi non pervenuti al momento.

6' - GOL BOLOGNA! Dall'angolo Zirkzee conclude in porta, tanto il Lecce non ne prende una su calcio piazzato, pallone respinto da Falcone, si avventa Beukema che da pochi passi indisturbato appoggia in porta. Bologna-Lecce 1-0.

5' - Lecce assente, grande parata di Falcone, subito! Saelemaekers fa partire un proiettile dalla distanza, una saetta, Falcone vola in angolo.

4' - Zirkzee per Orsolini, senza successo il passaggio.

3' - Spreca un possesso offensivo Saelemaekers, cambiando gioco, nel nulla. Inizio un po' sgrammaticato delle due squadre che sbagliano anche appoggi semplici.

2' - Saelemaekers cerca e non trova Zirkzee, c'è Baschirotto che fa da schermo e blocca l'avanzata avversaria.

1' - Lecce in campo con Venuti a destra dietro sostituto naturale dello squalificato Gendrey, poi con il resto dell'undici base. Ancora una maglia da titolare per Gallo a sinistra nel consueto dualismo con Dorgu, ma anche per Krstovic davanti nell'altro eterno ballottaggio con Piccoli. Rientra dal 1° minuto Ramadani nel cuore del centrocampo, con Blin dirottato in panchina nonostante la splendida prestazione con la Fiorentina. Bologna a trazione come sempre anteriore, con tutti dentro dall'inizio Orsolini, Ferguson, il talento di Fabbian, le giocate di Saelemaekers dietro alla punta Zirkzee.



Commenti

LA VIDEO-SINTESI. Zona-Lecce, passetto in avanti del Sassuolo, Dionisi salva la panchina
Un Lecce SENZA VERGOGNA torna da Bologna PRIVO DI DIGNITA'. Giallorossi a galla per le 5 giornate iniziali di campionato