Parla CORINI: "è scattata la scintilla! Mi aspetto la terza vittoria di fila. Cerchiamo la svolta"

Venerdì 26 Febbraio 2021 | Marco Errico | News

LECCE - Eugenio Corini vuole il terzo acuto di fila del suo Lecce. Ne parla apertamente nel prepartita del gruppo giallorosso, prima della partenza per Pescara. Ecco i temi lanciati dal tecnico bresciano nello spazio interviste.

Assenze - “Non saranno della partita Pisacane, per un affaticamento muscolare, Vigorito per un problema al ginocchio, oltre ai lungodegenti. Siamo un po' più corti del solito in mezzo, per le assenze di Nikolov e Listkowski, ma recuperiamo pienamente Mancosu”.

Cambi - “Sulla formazione peseranno delle valutazioni in considerazione dell'impegno ravvicinato con l'Entella. Nelle ultime settimane Zuta, Stepinski e Pisacane hanno giocato meno, non per loro demeriti, non è una bocciatura, saranno certamente utili in questi giorni. Paganini continua a lavorare da esterno destro basso, mentre Tachtsidis è rientrato in gruppo martedì dopo la problematica al ginocchio e in settimana l'ho visto bene”.

Avversario - “Nelle ultime due settimane abbiamo invertito il trend, ora dobbiamo continuare a preparare al meglio le prossime partite, tenendo sempre presente che l'aspetto fondamentale è solo l'equilibrio. Ci aspetta una partita difficile, il Pescara ha una rosa di qualità, sarà un banco di prova nel nostro percorso di crescita. Sarebbe un bel segnale davvero conquistare la terza vittoria di fila, dobbiamo crederci, nei ragazzi ho visto scattare la scintilla, una scintilla speciale che ci regalerà tanta coesione nei prossimi mesi nella fase decisiva del campionato. Sono convinto che in questi mesi lotteremo per i primi due posti della classifica".