Qui Lecce-Cittadella: formazioni ufficiali, tabellino, azioni, "TUTTO LIVE"

Sabato 1 Maggio 2021 | Cosimo Carulli | News

LECCE - Fondamentali, cruciali, decisivi o quasi.

Sono novanta minuti di battaglia, sono novanta minuti da vivere insieme con tutti gli aggiornamenti dagli altri campi che vi comunicheremo in tempo reale.

E' Lecce-Cittadella, ma è anche il giorno della porcata, di Salernitana-Monza.

Buon pomeriggio dallo stadio “Via del Mare”, 35' turno della Serie B che SoloLecce.it come sempre vi farà vivere in tempo reale, minuto per minuto, azione dopo azione, come detto anche con un orecchio a quanto accade a Salerno e pure in Cosenza-Pescara, Cremonese-Reggina, Reggiana-Pordenone e Ascoli-Empoli, le quattro gare che intrecciano il calendario prossimo del Lecce o delle sue principali antagoniste.

Intanto siamo in grado di farvi conoscere le formazioni ufficiali delle squadre in campo (calcio d'inizio alle 14).

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Maggio, Lucioni, Meccariello, Gallo; Majer, Hjulmand, Bjorkengren; Henderson; Coda, Rodriguez Delgado.

Cittadella (4-3-1-2): Kastrati; Frare, Adorni, Camigliano, Vita; Proia, Iori, Branca; Rosafio; D'Urso, Beretta. Allenatore Venturato.

Arbitro: Serra di Torino (Sechi-Yoshikawa, IV Ufficiale Marini).

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA PAGINA IN TEMPO REALE.

WEB CRONACA:

90' + 5' - FINALE AL “VIA DEL MARE”, LECCE-CITTADELLA 1-3.

90' + 3' - Non c'è che dire: è stata un'occasione enorme persa, a Salerno il Monza allunga sul 3-1 con la Salernitana.

90' + 1' - Ammonito Pavan. Punizione dalla trequarti per il Lecce che muore addirittura direttamente sul fondo, fuori misura.

90' - GOL CITTADELLA! Cala il sipario sul “Via del Mare”: tris dei veneti con Proia, eccessivamente libero di fare qualunque cosa nel cuore della manovra difensiva del Lecce. Bella conclusione che batte Gabriel. Lecce-Cittadella 1-3.

89' - Ci saranno cinque lunghissimi minuti di recupero.

88' - Stepinski ribalta di testa un cross mettendolo sul secondo palo, dove non c'è nessuna maglia giallorossa per correggere in porta.

87' - Clamoroso a Salerno: Salernitana-Monza 1-2.

86' - Lancio a scavalcare tutti in direzione di Paganini che si tuffa in scivolata, tocca, poi finisce sui tabelloni pubblicitari con il pallone sul fondo.

84' - Un fuorigioco di Pettinari rende inutile un altro tentativo del Lecce.

82' - Siamo dall'altra parte, con la forza dei nervi il Lecce conquista due angoli, tutti sprecati.

80' - Altro angolo per il Cittadella che si limita al controllo del pallone vicino alla bandierina. Nasce un altro angolo, anche questo senza esito.

78' - Disperazione Lecce: Stepinski lanciato al termine di una rapida ripartenza si aggiusta il pallone sul destro da ottima posizione, sceglie il palo “lungo”, ma il suo tiro a “giro” termina sul fondo.

76' - Vicinissimo al tris il Cittadella, con un colpo di testa di Ogunseye, bloccato bene da Gabriel.

74' - Triplo cambio nel Lecce: fuori Coda, Hjulmand e pure Henderson, dentro Paganini, Tachtsidis e Stepinski.

72' - Fuori Rosafio, che sta decidendo questa gara, dentro Baldini.

70' - Dentro Donnarumma nel Cittadella per Camigliano.

68' - Succede poco al “Via del Mare”: Lecce molto male, spento, contratto, vittima delle sue paure.

66' - A Cremona il pari della Reggina: Cremonese-Reggina 1-1.

65' - Dentro Mancosu e Pettinari nel Lecce, fuori Majer e Rodriguez Delgado.

64' - Partita che probabilmente va in “ghiaccio” ad Ascoli, Ascoli-Empoli 2-0.

63' - Cittadella che sta legittimando: break ospite con tre angoli in pochi minuti, tutti senza esito, ma che tengono i veneti nella metà campo del Lecce. Sull'ultimo tiro dalla bandierina Pavan non inquadra la porta dopo essersi liberato di Hjulmand.

62' - Difesa del Lecce nel caos: Gabriel con un prodigio alza in angolo una conclusione a botta sicura di Pavan che ha sul destro il pallone del 3-1, ma il portiere brasiliano del Lecce tiene a galla i giallorossi nel punteggio.

59' - Proia riceve, stoppa e tira con il sinistro, a lato.

58' - Subito un triplo cambio per il Cittadella: dentro Ghiringhelli per D'Urso, Pavan per Vita, ma anche Ogunseye per Beretta.

57' - Palo di Majer, che riceve in piena area, leggermente defilato e scarica un siluro che fa tremare il palo alla sinistra di Kastrati. Decisivo anche un tocco in traiettoria di Adorni che si è immolato, lanciandosi a corpo morto sulla conclusione.

56' - Pareggio immediato della Salernitana con il Monza: 1-1 allo stadio “Arechi".

55' - Due angoli in rapida successione per il Lecce, che spreca.

54' - A Salerno Salernitana-Monza 0-1.

53' - Lecce a un passo dal pari: Meccariello si ritrova un pallone bellissimo in area piccola, tutto spostato sulla sinistra. “Bomba” del difensore che finisce lunga sul palo opposto. Disperazione tra i giallorossi.

52' - Lecce scosso: ci prova capitan Iori, Gabriel c'è, questa volta arriva per primo sul pallone.

51' - Ammonito Camigliano, nel Cittadella.

50' - Lecce che reagisce subito: Henderson mette Rodriguez Delgado davanti al portiere, lo spagnolo tocca ma trova Kastrati sulla sua strada. C'è anche fallo dello spagnolo per l'arbitro che anestetizza l'azione con un fischio, interrompendola.

47' - GOL CITTADELLA! Lecce sorpreso ancora, difesa poco reattiva, gran sinistro dell'ex Rosafio dopo un'azione personale, indisturbata. Imprendibile per Gabriel. Lecce-Cittadella 1-2.

46' - Si riparte, senza cambi.

45' - FINALE DI PRIMO TEMPO, LECCE-CITTADELLA 1-1.

44' - Lecce in rete con Lucioni, ma è fuorigioco: segnalata con un po' di ritardo la posizione irregolare del capitano del Lecce che a centro area aveva toccato in porta su un cross “allungato” da una deviazione decisiva di Meccariello che arriva quando Lucioni è oltre l'ultimo difensore. Azione di lettura complicata, che la terna arbitrale pare aver valutato correttamente. Giusto l'annullamento. Non ci sarà recupero: non arriva nessuna segnalazione.

43' - Lecce a un passo dal vantaggio: Maggio riceve un cross da destra di Coda e riesce a indirizzare in porta da posizione complicata e defilata, ma Kastrati “vola” in angolo.

40'- Nessuno sviluppo sull'angolo per il Lecce.

39' - Rodriguez Delgado riceve da Maggio, inesauribile, e si fa chiudere in angolo da Frare.

38' - Cremonese in vantaggio sulla Reggina: è un ottimo risultato in chiave Lecce, in vista del penultimo turno di campionato. 1-0 allo “Zini”.

37' - Cross di Maggio, colpo di testa di Rodriguez Delgado deviato in angolo dal portiere. Dalla bandierina nessun pericolo per la porta del Cittadella.

36'- Ascoli in vantaggio sull'Empoli al “Del Duca”: 1-0 per i bianconeri sulla capolista.

34' - A Cosenza dilagano i “lupi”: 3-0 sul Pescara, verso la C diretta.

33' - Altro angolo Lecce, nuovamente senza esito. Un po' fuori giri oggi Gallo, che non ha ancora “centrato” un bel pallone nel mezzo in questa prima mezzora.

31' - Lecce pericolosissimo con Rodriguez Delgado che riceve in corsa in piena area un assist di Coda: è un rigore in movimento, lo spagnolo parte male con il corpo, tutto sbilanciato, e conclude in Curva Sud. Disperato il baby giallorosso, rincuorato e coccolato da Coda.

30' - Ammonito Majer, primo giallorosso sul taccuino dei cattivi per un fallo nella fase di ripartenza degli ospiti.

28' - GOL LECCE! Straordinario Henderson per lettura e capacità di trasformare un'azione da difensiva in offensiva. Hjulmand avvia il dialogo, lo scozzese si invola, assist perfetto per Coda che con un destro chirurgico infila alla sinistra del portiere. Lecce-Cittadella 1-1.

26' - Lecce che si costruisce e poi spreca un angolo. Giallorossi un po' abbattuti dall'inatteso vantaggio ospite: la panchina incoraggia i ragazzi sul terreno di gioco. Bjorkengren ha provato il sinistro, in questa circostanza, deviato sul fondo.

22' - Calcio di punizione sprecato dal Lecce: Henderson tira una “mozzarella”, debole e facile da bloccare per Kastrati.

20' - Ammonito anche Iori, il veterano e capitano dei granata.

18' - GOL CITTADELLA! Lecce sorpreso: Rodriguez Delgado male su un pallone, riparte il Cittadella che arriva al tiro con D'Urso, deviato in maniera sfortunata anche da Henderson in traiettoria. Male Gabriel che non ci arriva. Lecce-Cittadella 0-1.

17' - Cittadella pericoloso: da D'Urso, attivissimo, verso Beretta che conclude con la punta in extremis, allungandosi, Gabriel si abbassa in presa e raccoglie il pallone.

14' - Lecce fermato in rapida ripartenza nella trequarti avversaria: giallo per D'Urso, giusto.

13' - Ci prova D'Urso dalla media distanza con il sinistro, pallone alto sulla traversa.

12' - Da Cosenza non arrivano buone notizie in chiave Pescara (all'ultimo turno affronterà la Salernitana). Rapido uno-due dei calabresi che conducono già 2-0.

11' - Coda riceve da Bjorkengren e prova il sinistro, ampiamente fuori misura.

10' - Branca ci prova dalla distanza, Lucioni è in traiettoria e mette in angolo. Dalla bandierina nessun pericolo per il Lecce.

9' - Invito di Bjorkengren al centro per Rodriguez Delgado che in spaccata non arriva all'appuntamento con il gol.

8' - Squadre molto attive, che giocano un calcio veloce.

6' - Gran bella iniziativa, insistita, di Henderson che avanza e si defila dal centro sul centro-destra, sventagliata dalla parte opposta dove non possono arrivarci le punte giallorosse. Pallone lungo.

5' - Tiro-cross di Henderson che fa tutto il fondo arriva a pochi passi dal lato corto dell'area di rigore e fa partire una conclusione respinta in due tempi da Kastrati.

4' - Lecce vicinissimo al gol e al palo alla destra di Kastrati: sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla trequarti pallone che arriva in zona Meccariello, destro al volo dal limite dell'area, perfetto per coordinazione e impatto, pallone che scuote l'esterno della rete.

3' - Replica il Lecce: intuizione di Rodriguez Delgado che prova una fiammata, poi l'azione sfuma.

2' - Iniziativa ospite con Branca sulla sinistra: primo duello con Maggio, ne vedremo tanti, l'ultimo tocco è del calciatore veneto, non c'è angolo.

1' - Corini sceglie i “titolarissimi”, senza variazioni sul tema dell'assetto che sin qui l'ha premiato con un girone di ritorno super. Per la gara che vale un pezzo importante di campionato c'è sempre Hjulmand in regia, con Henderson alle spalle delle punte. Per Pettinari solo panchina: gli fa posto Rodriguez Delgado che dunque ritrova una maglia da titolare.