Cronaca

IL VIDEO, LA FOTO. Fiumi di fango invadono il porto di Otranto: il maltempo mette in ginocchio il Salento

Un'ondata di maltempo si è abbattuta sulla fascia centrale della nostra provincia: ecco con quali conseguenze





OTRANTO - Otranto, Uggiano La Chiesa, Santa Cesarea Terme, la sua frazione di Cerfignano e poi Giurdignano, Minervino di Lecce, Diso e la sua frazione Marittima, Spongano. 130 millimetri d'acqua in pochissimi minuti.

E' il bilancio pesantissimo dell'ultima ondata di maltempo che ha travolto soprattutto il porto di Otranto, tra barche distrutte e disagi.

In porto (LA FOTO INQUIETANTE SOPRA) si sono riversate enormi quantità di fango proveniente dalle campagne circostanti e anche dai comuni vicini, spinte verso mare da fiumi di acqua torrenziale alimentate dal forte vento.

Decine gli scantinati inondati di acqua e fango nei paesi che abbiamo citato sopra, quasi cinquanta gli interventi singoli dei Vigili del Fuoco in pochi minuti in tutta la fascia centrale del Salento, per salvare raccolti, bestiame, aziende, attività produttive invase dall'acqua e dal fango.

Ecco il video della situazione in porto a Otranto, dal nostro canale YouTube.



Commenti

Non c'è tempo per sorridere: CODA è recuperato, ma si fa male DI MARIANO (distorsione alla caviglia sinistra)
Qui Frosinone: la formazione, le scelte. Una sfida a "specchio" con il 4-3-3 di Baroni