CORINI: "ora continuità di risultati. Rodriguez Delgado? Resta il dubbio sul suo utilizzo dall'inizio"

Sabato 20 Febbraio 2021 | Marco Errico | News

LECCE - Eugenio Corini si aspetta soprattutto continuità di risultati dal suo Lecce.

Questo è il tema principale che ha espresso alla vigilia il tecnico del Lecce. Ecco le sue parole in Sala Stampa.

Situazione - “Per quanto riguarda i ragazzi convocati Rodriguez Delgado sta bene ma non ha svolto un percorso lineare di preparazione settimanale alla partita. E' stato in differenziato, lo abbiamo rigenerato dai carichi di lavoro pesanti delle settimane scorse. Yalcin ha retto bene l'intera settimana, sta accelerando molto, vedo dei progressi. Mancosu per metà settimana ha lavorato in differenziato, poi si è aggregato al gruppo, è disponibile. Anche Gallo e Maselli, i due ragazzi oramai con noi a pieno titolo, sono diventati due elementi che tengo in grande considerazione".

Avversario - “Fanno molto bene in trasferta, hanno perso poche gare. Occhiuzzi sta facendo un gran lavoro, si vede che è una squadra con delle idee. Hanno calciatori tecnici come Tremolada, ma anche attaccanti importanti come Trotta e Carretta, poi dietro sono molto solidi e agguerriti".

Continuità - “La vittoria di Cremona è stata di grande importanza sotto tanti punti di vista, dobbiamo continuare a dare continuità ai risultati, in un campionato difficile in cui abbiamo lasciato qualcosa per strada. Ci è mancato il guizzo per vincere quelle due o tre partite che farebbero la differenza adesso, ma stiamo lavorando per colmare quel tipo di errori ed ho delle sensazioni positive. Lotteremo sino alla fine per la promozione diretta, altrimenti bisognerà guadagnarsi la posizione migliore per l'appendice del campionato".

Scelte di tattica e di modulo - “Abbiamo lavorato in prospettiva di un loro schieramento a quattro in mezzo con il trequartista dietro le punte, se cambieranno e andranno sul doppio trequartista per noi cambierà poco, ma siamo comunque pronti alla eventualità".