Realismo CODA: "tutte non possiamo vincerle... Bene restare così vivi dentro la gara"

Sabato 5 Dicembre 2020 | Marco Errico | News

LECCE - Dopo una sola settimana di pausa Massimo Coda ha ritrovato subito la via del gol, salendo a quota 8 reti nella classifica marcatori.

Ecco le parole del bomber a fine partita.

Realismo - "Non possiamo vincerle tutte, a volte bisogna prendersi anche un pareggio. Del resto il Venezia è una buona squadra, non ha paura, cerca sempre di costruire l'azione con personalità partendo da dietro, senza buttare palla mai. Forte ha segnato due reti incredibili, è forte di nome e di fatto: lo avevo visto già lo scorso anno a Benevento contro la sua Juve Stabia e mi aveva impressionato molto. Credo che saremo in tanti sino alla fine a giocarcela nella classifica cannonieri".

Gol per la squadra - "Questa volta il gol lo dedico alla squadra, perchè siamo stati bravi ad evitare la sconfitta per come si era messa la gara. Ho cercato di rendermi utile, oggi non era facile, tra le squadre incontrate sino ad ora Chievo Verona e Venezia possono essere considerate due squadre di alta classifica".