DIMENSIONE FALCO. Esordio col botto: non c'è posto in mezzo a 21. VA IN TRIBUNA

Domenica 7 Febbraio 2021 | Cosimo Carulli | News

NOVI PAZAR - La Stella Rossa passeggia comodamente in casa del Novi Pazar (1-3), ma non c'è spazio nella festa biancorossa per Filippo Falco, non convocato neppure per la panchina dal tecnico Stankovic (altra vecchia conoscenza del calcio italiano).

Nonostante la panchina lunga ammessa anche nella massima divisione serba Falco non ha trovato posto tra i 21 scelti dall'ex centrocampista di Lazio e Inter che in avanti ha schierato una sola punta, Pavkov, sostenuto da un centrocampo fantasioso (Stankovic utilizza spesso il 4-1-4-1, con un mediano davanti alla difesa a protezione di un centrocampo molto più con compiti offensivi che difensivi). Panchina per l'altro italiano Falcinelli, tribuna come detto per l'ex Lecce.

Quello andato in scena in casa del modesto Novi Pazar era il 20' turno della Superliga serba, dove la Stella Rossa viaggia con 18 vittorie, 2 pareggi e nessuna sconfitta, con 9 punti di vantaggio sugli odiatissimi cugini del Partizan Belgrado.