News

LA DESIGNAZIONE. Rocchi, scelta a sorpresa per una gara che vale tanto. ZUFFERLI alla prova di maturità. LA SCHEDA

Il fischietto di Lecce-Frosinone malgrado 2 anni di rodaggio non si è ancora tolto grosse soddisfazioni in A

14.12.2023 16:10

ROMA - Il designatore della CAN di A e B Rocchi della Sezione AIA di Firenze ha scelto il friulano Luca Zufferli della Sezione AIA di Udine per dirigere il delicatissimo Lecce-Frosinone di sabato alle 15 al “Via del Mare”.

Designazione per certi versi sorprendente per il fischietto udinese che, promosso in A a fine stagione 2020/2021, ha sin qui faticato ad inserirsi nel gruppo dei big della CAN maggiore, con pochissime soddisfazioni, tanti gettoni in Serie B e qualche periodo all'estero ad arbitrare a Cipro in virtù di una collaborazione tra l'AIA e la FIGC e la Federcalcio cipriota.

Per questo Lecce-Frosinone sarà certamente un banco di prova importante nella carriera arbitrale di questo classe 1990 di Azzida, una piccolissima frazione di 350 abitanti di San Pietro al Natisone, la “capitale” del suo paesino di meno di 3mila abitanti tra i colli friulani.

Con il Lecce 2 soli precedenti ai tempi della C nella stagione dei 3 tecnici culminata con il ritorno in B degli uomini di Liverani (l'annata l'aveva aperta il riconfermato Rizzo, poi era subentrato Maragliulo come tecnico di transizione, prima dell'inizio dell'era Liverani): con Zufferli a dirigere una vittoria e una sconfitta, con 3 cartellini gialli complessivi comminati ai salentini, la media di uno e mezzo a partita.

Commenti

BOMBA CARTA TRA LA GENTE: il Questore lascia fuori dallo stadio un ultras del Taurisano per 3 ANNI. Scatta il DASPO
La "Passione di Cristo" coinvolge centinaia di spettatori: lo spettacolo ad ALLISTE