INCREDIBILE: ancora sangue, in pieno traffico cittadino. Muore 64enne, è il padre di un Assessore Comunale a Cavallino

Giovedì 20 Maggio 2021 | Cosimo Carulli | Cronaca

LECCE - Ancora sangue nel Salento e nel pieno del tessuto urbano del capoluogo, dove è avvenuta una assurda tragedia per essere, appunto, nel cuore di una città, tra strade dove il traffico è costante, a ritmo basso, cittadino.

A perdere la vita un 64enne di Cavallino, Geometra Comunale, Adriano Palermo il suo nome, padre dell'attuale Assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Cavallino Tony Palermo.

L'impatto è avvenuto all'incrocio tra Via Minniti e Via Gentile, dove la Fiat Panda guidata dal 64enne si è scontrata con una KIA Soul con a bordo un'altra persona, trasportata al “Vito Fazzi” per un trauma cranico.

Il 64enne, che non avrebbe indossato la cintura di sicurezza, dopo l'impatto è finito sbalzato addirittura fuori dal veicolo che nel frattempo aveva divelto un palo della segnaletica e un parcometro, ribaltandosi. Sotto le lamiere, purtroppo, il corpo dell'uomo per cui all'arrivo dei soccorsi non c'era nulla da fare.