News

HJULMAND, anche in Nazionale PAROLE DA CAPITANO "VERO": "mi vogliono tutti? Devo salvare il Lecce"

Le parole del capitano giallorosso in ritiro con la Nazionale

HELSINGOR - Intervista nel ritiro di Helsingor alla tv danese “TV2Sport” per il debuttante Morten Hjulmand, tra i volti nuovi della sua Nazionale in corsa con questo nuovo ciclo per Euro2024. Ecco le sue parole che toccano anche il discorso legato al mercato e al futuro del capitano del Lecce.

Felicità - “E' una grande opportunità, per me e per la mia famiglia, per tutti è un sogno, rappresentiamo la nostra nazione e siamo felici”.

Inizi complessi - “Dopo la trafila nelle giovanili a Copenaghen il mio staff mi ha consigliato l'Admira Wacker, squadra blasonata della A austriaca, con un passato importante ma con un presente ridimensionato, soprattutto finanziariamente, che non poteva competere coi grandi club austriaci che ora sono diventati altri rispetto al passato”.

La “chiamata” che ha cambiato tutto - “Eravamo nei bassifondi della classifica in Austria quando è arrivata l'opportunità del Lecce. Da bambino spesso ero andato in Italia in vacanza, la B poi è un livello eccellente del calcio internazionale, era certamente un passo in avanti rispetto alla mia situazione austriaca. Sono felice, ora sto prendendo anche la mano con la lingua italiana”.

Il futuro - “Me lo chiedono tutti ma non ci penso, perché dedico tutto il mio tempo al Lecce. Tutta la mia giornata è sulla maglia che vesto adesso, ci penso sempre, lotto, mi alleno per salvarmi in un campionato difficile, fare una cosa storica con un gruppo di tanti ragazzi giovani. Mi cercano tutti? C'è stato un periodo in cui solo il Lecce e poche persone hanno creduto in me, dunque devo prima pensare al bene del Lecce”.

Debutto vicino - “Chissà magari nel 2° impegno di questi giorni con il Kazakistan, quello più ‘semplice’ sulla carta. Cercherò di essere pronto per 1 minuto, 10, 20, 90, quelli che saranno. Voglio aiutare la squadra a finire questa settimana con 6 punti verso l'Europeo. Sono venuto a mettermi in mostra, anche per pochi minuti”.

Commenti

Lecce, senti chi torna a parlare! CICHERO, innamorato pazzo: "un sogno diventato realtà giocare a Lecce. Mi regalavano tutto, non pagavo mai"
ULTIM'ORA. INFERNO DI FUOCO IN TANGENZIALE OVEST: muore carbonizzata una 32enne

Ultime News