News

RICORSO DEL LECCE alle maxi-squalifiche dopo Lecce-Milan. LA CORTE FEDERALE HA DECISO

Ecco il verdetto della magistratura interna del calcio, che ha confermato tutte le sanzioni

29.11.2023 11:09




ROMA - La Corte d'Appello Federale della FIGC ha respinto tutti i ricorsi del Lecce, per i singoli dirigenti e per la società, destinati a riformare il pronunciamento del Giudice Sportivo dopo Lecce-Milan.

Restano tutte, dunque, le squalifiche a Sticchi Damiani (sino al 4 dicembre), le 3 giornate comminate al DS Trinchera, la giornata di stop (già scontata) al Vice di D'Aversa Tarozzi, la squalifica sino al 27 novembre (già scontata) per l'Amministratore Delegato Mencucci, le 20mila Euro di ammenda, aggravate dalla tassa ricorso che sarà addebitata sul conto corrente del Lecce comunicante con la Lega Calcio di Serie A.



Commenti

ESPULSIONE A TEMPO E SPIEGAZIONI ARBITRO-CAPITANO. L'IFAB ha deciso! Si parte dal calcio giovanile
ABODI: "la Serie A deve fare una cura dimagrante. Basta alle 20 squadre, più soldi per chi resta"