News

BARONI VUOLE UN SUPER-LECCE: "a Roma con la stessa mentalità del campionato"

Le parole del tecnico giallorosso alla vigilia degli Ottavi di Finale di Coppa Italia

19.01.2022 15:06




LECCE - Marco Baroni vuole il solito Lecce, coraggioso e senza paura, anche sul campo della Roma di Mourinho.

Ecco i temi della vigilia che abbiamo toccato con il tecnico in Sala Stampa, qui in sintesi, poi nella video-intervista completa sotto.

Coraggio - “Questo è un premio per tutti, ma non è una trasferta premio. E' una opportunità di misurarci con una squadra fortissima, contro atleti di livello internazionale sullo sfondo di uno stadio meraviglioso. Deve essere motivo di impegno, non di timore o rassegnazione. Ho chiesto alla squadra di affrontare questa partita con coraggio, giocando come sappiamo e senza snaturarci. Dovessimo andare in campo con timore, rannicchiati dietro, loro ci passeggerebbero sopra, ci asfalterebbero”.

Turn over - “Ci saranno dei ragazzi che avranno possibilità di tornare in campo. Abbiamo delle partite molto ravvicinate dopo una sosta lunghissima. Senza tralasciare l'impegno di domani che onoreremo al massimo per i tifosi ci saranno comunque degli avvicendamenti”.

Dubbi - “Devo valuare Bleve perchè è stato fermo molto tempo. Da parte mia ci sarebbe la volontà di farlo giocare, ma devo vedere come sta, che garanzie offre. Per il resto ci saranno altre alternanze, per gestire le energie. Gallo ha avuto un problema ieri ma oggi è stato bene, domani abbiamo un altro allenamento sul posto, faremo il punto. Calabresi giocherà ancora ma darà minutaggio a Gendrey a destra, quindi Calabresi farà il centrale”.

Mercato - “I ragazzi arrivati negli ultimi giorni hanno bisogno di un po' di tempo. Simic è indietro nella condizione, ha giocato l'ultima partita ufficiale oltre un mese fa, ha avuto una lunga quarantena successiva per contatti con dei positivi. Insomma c'è da lavorare. Faragò è decisamente più avanti. In questo momento a centrocampo siamo ben 7 per tre ruoli, dobbiamo e possiamo gestire bene la situazione. Il mercato di gennaio è sempre una sessione complicata, preferisco restare concentrato su quelli che ho adesso, non ho chiesto niente di particolare alla società. Lavoriamo bene da sei mesi e in ogni allenamento vedo crescita”.

La Roma - “Ho letto che giocheranno tanti titolari. Ha vinto 9 volte questa competizione, vorrà cercare il decimo successo. Troveremo un avversario molto centrato sull'obiettivo, noi dovremo fare la nostra partita, lo ripeto. E' quel che dobbiamo offrire ai nostri tifosi. Per trovare anche il risultato in una partita come questa non devi sbagliare niente, ma proprio niente, neanche una rimessa laterale. Ci proveremo, è ovvio”.



Commenti

SALI E SCENDI in campionato, l'OBIETTIVO diventa la COPPA ITALIA. Roma, Mourinho coi titolari!
E' UN ROMA-LECCE CHE VALE! "Olimpico" esaurito con i nuovi limiti di capienza, biglietti rimborsati ai leccesi