News

PIOGGIA DI SCHIAFFONI, a Bari scatta la contestazione a De Laurentiis: "VATTENE"

Il clima si surriscalda in casa dei "cugini" ancora una volta lontani dalla zona Serie A

BARI - E' tornato il calcio italiano ed è tornato con i 3 schiaffoni rimediati dal Bari in casa dal lanciatissimo Venezia nel turno odierno di Serie B (che si era aperto già ieri con la vittoria della Sampdoria sullo Spezia 2-1 nel derby ligure).

Biancorossi in partita a lungo, ma senza concretizzare, Venezia avanti alla mezz'ora e solido nel mantenere il vantaggio che aveva aperto le danze.

Nella ripresa inutili i tentativi dei “galletti”, prima di capitolare nel finale con altre due reti degli arancioneroverdi che hanno contribuito ad alzare il “termometro” della temperatura al “San Nicola” che oggi festeggiava una nuova riapertura dopo i lavori di riqualificazione terminati da pochi giorni.

A fine gara il Presidente del Bari De Laurentiis, presente in Tribuna, è stato fatto oggetto di insulti e grida, oltre che “invitato” a lasciare la città e la società.

Con 18 punti in 14 partite il Bari si trova in mezzo al guado della classifica di B, a 3 punti dalla zona play off dove però il Catanzaro ha una gara in meno e con 5 punti di vantaggio sulla zona “calda” che porta in C, ma anche qui SudTirol, Brescia e Lecco in ordine di classifica devono ancora giocare una gara rispetto ai biancorossi.

Commenti

LA MORTE DEL 16ENNE trovato senza vita per strada resta un MISTERO: ecco l'esito dell'autopsia
SINNER e SONEGO riscrivono la storia del tennis azzurro: ORARI, GARE, oggi ci giochiamo la Davis 47 anni dopo

Ultime News