Cronaca

LA MORTE DEL 16ENNE trovato senza vita per strada resta un MISTERO: ecco l'esito dell'autopsia

Il giovane sarebbe morto per uno scompenso cardiaco e respiratorio: rarissimo caso in un soggetto così giovane

LECCE - Morte per scompenso cardiocircolatorio e respiratorio.

E' questo il responso dell'autopsia sul corpo del 16enne leccese trovato per strada senza vita a poche ore dalla festicciola del suo compleanno trascorso con gli amici lo scorso 8 novembre nel borgo antico leccese.

Il giovane venne ritrovato esanime accanto alla sua bicicletta, senza nessun segno di violenza.

L'esame autoptico ha escluso la presenza di malformazioni congenite accertando una stasi ematica su tutti gli organi. Una crisi cardiaca dunque e una successiva conseguente crisi respiratoria.

Un evento rarissimo su un ragazzo sano e di appena 16 anni. La morte di questo giovane resta quindi avvolta dal mistero, nonostante questa verità medica che lascia soltanto il dolore ai genitori e agli amici dell'adolescente.

Commenti

BARONI ALLA VIGILIA: "Lecce? Solo immensa gratitudine. 90 minuti di battaglia per vincere"
La "Passione di Cristo" coinvolge centinaia di spettatori: lo spettacolo ad ALLISTE