Cronaca

SERATA DI FOLLIA: litigano in un bar, si toglie la scarpa e gli FRACASSA LA TESTA

Incredibile quanto accaduto a Racale, nel Sud Salento: le forze dell'ordine hanno arrestato l'aggressore





RACALE - E' stata una serata di follia a Racale, dove un uomo, un pregiudicato del posto, è stato arrestato dopo essersi accanito ferocemente contro un “rivale” in una lite, massacrato alla testa con decine di colpi di scarpa antinfortunistica.

La vittima è grave al “Fazzi” di Lecce, dove è stata trasferita d'urgenza a seguito dei pesanti traumi subiti alla testa.

La violenza, del tutto futile, gratuita, è scattata all'interno di un bar, per un litigio. L'arrestato, Roberto Palamà il suo nome, un 47enne, al culmine del litigio si sarebbe sfilata una scarpa antinfortunistica iniziando a colpire con la punta di ferro alla testa il suo “avversario” in questa lite.



Commenti

ANSIA LECCE: tutto sulle condizioni di TUIA e CODA, in differenziato per problemi muscolari
LUCE e GAS, SI' AL DECRETO TAGLIA-AUMENTI. Ecco chi si salverà dalla stangata. Le nuove condizioni