Altro OMICIDIO di passione al Sud: IL CATANIA lancia la BUFFONATA della "colletta" per la C

Giovedì 17 Giugno 2021 | Cosimo Carulli | News

CATANIA - Due milioni di Euro da trovare in poche ore, una grafica di quattro parole in croce, con un comunicato sul sito ufficiale in cui si parla un po' di donazione e un po' di un fantomatico azionariato popolare futuro.

Il Catania, piazza storica del calcio e rivale recente degli anni infernali della C del Lecce, è a un passo dal consegnare la storica matricola federale (non era mai fallita), travolta da gestioni societarie recenti al confine con il cabaret.

L'ultima trovata come detto è arrivata alla disperata in queste ore: un IBAN per farsi donare qualunque cifra da volenterosi e disperati tifosi, per arrivare ai 2 milioni di Euro per l'iscrizione al campionato e prendere tempo in attesa di investitori futuri.

Un'iniziativa davvero disperata, che sui social ufficiali del club è stata accolta tra gli insulti e le lacrime “virtuali” dei tanti appassionati dei rossoazzurri.

E stiamo parlando di Catania, la decima città più popolosa d'Italia con i suoi oltre 300mila abitanti, quattro volte Lecce…

Una storia, una notizia in più per tenerci abbracciati stretti i nostri colori giallorossi, sì un po' a fare l'ascensore tra la A e la B, ma almeno sempre vivi.