News

Sulle orme del successo di Corvino, IL SALENTINO DELL'ATTI in Turchia relatore di un convegno internazionale sullo SCOUTING

UEFA e federazione turca hanno ospitato il giovane "Chief Data Analyst" del Bologna, un salentino doc





ANTALYA - Giornate prestigiose in Turchia nelle sale del “Granada Luxury Resort” di Antalya, dove si stanno riunendo i talent scout più importanti del calcio per un approfondimento tecnico a cui partecipano due soli italiani, l'ex DS dello Spezia Riccardo Pecini e il leccese Yuri Dell'Atti, in rappresentanza del Bologna.

Ex Triestina, Alanyaspor nell'anno dei record del club di Alanya, mai così in alto nella sua storia (5° posto con in panchina l'italiano Farioli, ora al Nizza), Dell'Atti ora è al Bologna sulle orme del DS Corvino che prima di lui è stato sotto le due torri.

Dell'Atti è stato convocato dall'UEFA e dalla Federcalcio turca per un evento mondiale, il “Winter League Convention”, come relatore d'eccezione su dati, studio, analisi e calcoli del calcio. Un evento con un occhio allo scouting dei migliori talenti in circolazione in questa fase di mercato invernale.

Il salentino Dell'Atti è “Chief Data Analyst” del Bologna, un incarico di grandissimo rilievo nonostante una giovanissima età che lo colloca tra le promesse del settore dei talent scout e responsabili di Area Mercato delle società di calcio.

Ricercatore e sviluppatore del famoso gioco gestionale “Football Manager”, Dell'Atti ha acquisito esperienza in vari club del campionato italiano tra A, B e C, ma anche all'estero, costruendo in 9 anni uno dei database più grandi al mondo con un milione di calciatori e professionisti di staff. 5 anni addietro ha studiato nel dettaglio i dati e le formule del baseball con la “sabarmetrica”, riuscendo a trasformarli e portarli nel calcio, progettando algoritmi in grado di scegliere il calciatore che potrà dare il meglio di sé nella futura squadra, testandolo prima del suo arrivo, con la possibilità di capire in anticipo con l'utilizzo di alcune formule i possibili costi del trasferimento e l'eventuale ingaggio che andrà a guadagnare.

Il video della lezione del salentino ospite di questa prestigiosa conferenza di studio sul calcio è già su YouTube!



Commenti

GENDREY, SODDISFAZIONE DOPPIA: "1° gol italiano e rinnovo del contratto. Qui mi sento a casa"
IL PRIMO "COLPO" DI GENNAIO: tutto fatto per PIEROTTI. Lunedì le visite mediche