News

BARONI HA FAME DI LECCE: "tempo un'ora e penseremo già al Monza. Oggi grande risposta"

Le parole del tecnico giallorosso negli spogliatoi del "Tombolato": l'intervista





CITTADELLA - A fine gara è felicissimo Marco Baroni, il tecnico del Lecce che incassa altri tre punti in coda a questa settimana di sole vittorie per i giallorossi che hanno cambiato radicalmente il volto anche al suo avvio di stagione sulla panchina del Lecce.

Ecco le parole dell'allenatore giallorosso in Sala Stampa al “Tombolato” a fine gara.

Gioia - “Dobbiamo essere molto contenti, non era facile fare questa partita dopo aver speso molto con Alessandria e Crotone, dal punto di vista mentale e di energie fisiche. Questo era il peggior campo dove venire dopo due partite così, loro hanno tanto furore agonistico, attaccano a testa bassa, poi calano. Avevo notato spesso questa particolarità, ai miei ho detto di tenersi nella partita sino alla fine, venire fuori dalla loro intensità devastante all'inizio di ogni partita, poi negli ultimi venti minuti potevamo uscire noi…”.

I punti - “Non è mai facile fare una serie così durante una settimana, ci prendiamo il risultato e pensiamo tra un'ora già al Monza. Avremo un grande avversario di fronte, la prepareremo bene, avremo meno giorni di altre squadre per pensare al prossimo turno, ma avremo anche il nostro pubblico. Ci daranno una mano come i tanti tifosi che sono arrivati sin qui da tutte le parti del Nord Italia soprattutto. E' la loro vittoria, oggi”.

Di Mariano, le condizioni - “Nulla di grave, l'ho tolto perchè ha sentito un dolore, ma era solo un affaticamento muscolare, l'abbiamo già accertato. Abbiamo elementi importanti sugli esterni, vedrete che cresceranno nella padronanza del ruolo, del modulo e nel trovarsi in maniera coordinata tra loro”.

Coda l'inesauribile - “Su Massimo non devo dire niente, sta lavorando tanto per la squadra. E' un riferimento per tutti noi, resta difficile tenerlo fermo anche in allenamento, figuriamoci quando si gioca. Siamo giovani ma abbiamo bisogno di guide come lui, di chi ha un bagaglio di esperienza tale che ci può dare tanto”.



Commenti

Cade un muro che sembrava stregato! A CITTADELLA UN GRANDE LECCE rivede il treno di testa della B. La cronaca
STICCHI DAMIANI, GIOIA E PIEDI PER TERRA: "stiamo calmi. Gran bella lettura di Baroni e ok allo spirito di gruppo"