News

LO MONACO CI AVEVA AUGURATO IL PEGGIO, noi siamo di un altro livello: che dolore vedere fallire il CATANIA

Il club etneo alza bandiera bianca: ora due le ipotesi, anche quella di un ritiro a stagione in corso





CATANIA - Una storia calcistica lunga 75 anni ininterrotti si ferma qui, o meglio si fermerà al massimo a fine campionato, ammesso che la curatela fallimentare trovi qualcuno che possa portare a termine la stagione e dunque onorare tutti gli impegni economici conseguenti.

Da questo pomeriggio il Catania Calcio S.p.A. è fallito.

Il giudice fallimentare ha rigettato il ricorso presentato dalla difesa della proprietà, la SIGI, ed ha dichiarato fallita la società nata il 24 settembre del 1946 e per tanti anni a grandi livelli anche in A, soprattutto in tempi recenti.

Il club etneo continuerà il campionato se ci saranno le condizioni individuate dai curatori fallimentari che metteranno all'asta ciò che resta del Catania Calcio (fa gola soprattutto il Centro Tecnico di Torre del Grifo, tra i più belli d'Italia), magari con l'impegno di portare a termine la stagione sportiva.

Diversamente, non è una ipotesi remota, da una giornata all'altra il Catania potrebbe terminare la stagione anticipatamente, lasciando il girone C della Serie C con una unità in meno.



Commenti

"POLVERIERA" PORDENONE: il Presidente mette fuori rosa CICIRETTI, problemi in difesa contro il Lecce
EMERGENZA SERIE B: la SPAL ha già deciso di non presentarsi, ALESSANDRIA e VICENZA "new entry" nel libro nero del coronavirus