GABRIEL SI ESALTA: "che bello da più esperto guidare tanti giovani. Il futuro? Si vedrà..."

Giovedì 18 Marzo 2021 | Marco Errico | News

ROMA - Gabriel Vasconcelos Ferreira ha trovato a Lecce la sua dimensione, dopo tanto girovagare per l'Italia.

Dal ritiro di Roma del Lecce ha parlato ai giornalisti in conferenza stampa. Ecco le sue parole dopo la bella vittoria di Venezia.

Fedelissimo - “Per la prima volta in carriera faccio due anni di fila nella stessa squadra. E' bello farli a Lecce, dove io e la mia famiglia ci stiamo trovando benissimo. E' una esperienza che mi sta piacendo molto, poi il futuro si vedrà, lo vedremo. Per il resto, piuttosto che delle mie parate e del mio futuro preferisco parlare dei gol di Coda, Pettinari, Rodriguez Delgado e Mancosu, godermi questa opportunità, essere alla guida e essere riferimento di tanti giovani che stanno crescendo a ritmi altissimi”.

Giovani - “E' un campionato molto difficile e equilibrato, lo sarà sino alla fine. Sarà una somma di fattori a decidere chi la spunterà, conterà la solidità mentale, l'aspetto atletico e un pizzico di fortuna. Tante cose faranno la differenza. Noi ci siamo, stiamo cercando di far crescere i nostri giovani che sono molto forti, hanno grandi potenzialità per il futuro. Per arrivare in alto ci vuole la mentalità giusta, stiamo cercando di acquisirla settimana dopo settimana".

Nesta - “Dall'esperienza con Nesta a Perugia ho portato con me ricordi positivi, mi sono trovato molto bene con il mister, ci faceva giocare un bel calcio. Sarà bello rivederlo”.

Fede - “La Bibbia è una compagna, abitualmente la leggo. Dio per me è amore e per me contano tanto i valori, i principi cristiani. Sono cose molto importanti per me".