News

LECCE-AGENZIA DELLE ENTRATE 2-0. Un'altra sentenza favorevole, Sticchi Damiani "SALVA" UN MILIONE

Giallorossi più "ricchi": non dovranno mettere un milione in Bilancio per pagare una cartella esattoriale del recente passato





LECCE - Un'altra vittoria per il Lecce, questa volta non sul terreno di gioco ma altrettanto importante, anzi, importantissima dal punto di vista del risparmio di risorse finanziarie del club.

L'ha portata a casa su mandato del Presidente Saverio Sticchi Damiani l'avvocato Maurizio Villani che è riuscito ad ottenere per la società giallorossa l'annullamento di una maxi cartella esattoriale emessa dall'Agenzia delle Entrate per delle presunte irregolarità emerse nel pagamento dei tributi 2014, 2015, 2016, 2017 e 2018.

La Commissione Tributaria Provinciale di Lecce, Sezione 2°, ha accolto il ricorso del Lecce sia perchè il Lecce ha effettivamente documentato tutti i suoi comportamenti sia perchè Agenzia delle Entrate, di conseguenza, non è riuscita a fare il contrario, ossia a dimostrare nella pratica le presunte irregolarità compiute dal Lecce in sede di versamento di alcuni tributi.

In un anno di sentenze favorevoli (due con quella di oggi) il Lecce ha “recuperato” risorse che non saranno impegnate per il Fisco per una cifra vicina al milione di Euro complessivo.



Commenti

ADESSO TOCCA A NOI! La società "rilancia": sconti sui biglietti anche con la Ternana. ECCOLI
DERMAKU-MOMMO, GIOIE INTERNAZIONALI. L'albanese torna padrone della difesa, il finlandese segna e decide