GENDREY, PER STUPIRE! "Sono qui per crescere, nelle partite dure mi esalto"

Mercoledì 4 Agosto 2021 | Cosimo Carulli | News

LECCE - Si è presentato alla stampa il nuovo giovane terzino del Lecce Valentin Gendrey, arrivato a titolo definitivo dall'Amiens (Ligue 2 francese).

Francese della colonia della Guadalupa (come Cyprien, un altro difensore del Lecce del passato), Gendrey è un classe 2000. Ha firmato con il Lecce un triennale con altri due anni di opzione a valere del Lecce.

Ecco le sue prime parole giallorosse, qui in sintesi, sotto nella video-intervista integrale.

Origini - “Ho fatto il terzino destro sin da subito, nel corso della mia carriera ho giocato anche centrale. Un calciatore a cui mi sono sempre ispirato è stato certamente il tedesco Lahm, per come interpretava il mio ruolo”.

Caldo - “Qui fa sicuramente caldo, è stato questo il mio primo impatto con il Salento. Per il resto il gruppo sta lavorando tanto per coinvolgermi, per farmi entrare subito nei meccanismi della squadra”.

Sogni italiani - “Quando un calciatore giovane arriva nel calcio italiano ha un solo grande sogno: imparare ancora, crescere, e sono qui per questo”.

Staff e mister - “Mi hanno messo molta carica addosso, hanno tutti molta fiducia in me. Dovrò ripagarla”.

Serie B - “Ci sono squadre come Parma e Benevento che vogliono fare bene, ma ci siamo pure noi, che abbiamo tutte le qualità per giocarcela. Personalmente amo le grandi sfide, nelle partite difficili mi esalto e ci sono i presupposti perchè accada spesso in un campionato così difficile”.