GALLIPOLI PIANGE IL SINDACO GENTILE E GIALLOROSSO: Errico si è arreso al male. Il Lecce e il Gallipoli sempre nei pensieri

Mercoledì 28 Aprile 2021 | Cosimo Carulli | Cronaca

GALLIPOLI - Gallipoli piange Francesco Errico.

A soli 56 anni l'ex Sindaco della “Città Bella” è stato sconfitto dal male con cui stava combattendo.

Medico molto stimato per la sua umanità, grande tifoso del Gallipoli e del Lecce: Errico era anche questo per la sua comunità che gli ha regalato la grande soddisfazione di essere Sindaco della città dal 2012 al 2015, quando la sua Giunta di centrosinistra aperta al contributo di alcune civiche è poi stata sfiduciata. Era seguito il commissariamento del Comune e il ritorno alle urne.

Errico, che anche a seguito di questa delusione aveva abbandonato la scena politica dopo essere stato più volte Consigliere Comunale, Assessore, anche ViceSindaco e Presidente del Consiglio Comunale, da qualche tempo aveva iniziato a pensare finalmente anche a sé stesso dopo una vita spesa per i suoi pazienti, per cercare di curarsi da un male tremendo che l'ha battuto nel pomeriggio all'ospedale di Tricase.

Del Gallipoli Errico era stato anche Presidente Onorario, una carica simbolica a cui teneva tanto.

Per domani, giornata dei funerali, il Sindaco di Gallipoli Stefano Minerva ha proclamato una giornata di lutto cittadino.

E proprio durante il suo ultimo viaggio l'amato Gallipoli sarà in campo a Otranto per un recupero del campionato di Eccellenza Pugliese non disputato per l'emergenza sanitaria legata al diffondersi del coronavirus.